Quali sono gli alimenti più ricchi di fibra e perché sono preziosi per la salute

fibra

Quali sono gli alimenti più ricchi di fibra e perché sono preziosi per la salute.

È sufficiente fare un salto in qualunque supermercato per accorgerci che la fibra è la regina della pubblicità, nei prodotti alimentari: ne parlano le scatole dei biscotti, dei cerali, perfino del latte. La fibra è diventata una specie di talismano che rende salutare tutto ciò che tocca. O no?

È comprensibile che l’industria alimentare un giorno sì e l’altro pure ci martelli i timpani con l’annuncio di questo o quel super alimento prodigioso che ci protegge da qualunque malattia, senza bisogno di diete, di sacrifici, di una salutare regola di vita.

Beh, la cattiva notizia è che non esistono super alimenti, ma solo alimenti “normali”. Non c’è nutriente che da solo possa prevenire o curare le malattie. Men che meno esistono super alimenti che possano proteggerci dal Coronavirus.

Il che però non significa che la fibra, di lei parliamo qui, non ci faccia più che bene, per esempio per evitare gli inconvenienti della stipsi, soprattutto ora che siamo tutti costretti in casa.

Dove troviamo la fibra?

Ce n’è a bizzeffe nei legumi, per esempio. Presente solo negli alimenti di origine vegetale, la fibra è abbondantissima nei legumi, ma altri alimenti che ne sono ricchi sono i cereali, la frutta, le verdure, gli ortaggi.

Malgrado il fatto che il nostro sistema digerente non sia capace di digerirla, essa svolge funzioni importantissime nel nostro organismo, soprattutto per il suo generale effetto lassativo e per la salute del colon.

Per il colon, in particolare, la fibra favorisce lo sviluppo di batteri endogeni benigni e impedisce che se ne sviluppino di dannosi.

LEGGI ANCHE:  6 alimenti ottimi per la nostra salute di cui non potrai più fare a meno

Quali sono gli alimenti più ricchi di fibra e perché sono preziosi per la salute

Come aumentare il consumo di fibra in quattro passi

Uno. Aumentare il consumo di cereali integrali o di grano intero, verificando sempre sull’etichetta.

Due. Adoperare i legumi (fagioli o altro) nei nostri stufati, insalate o paste almeno due volte la settimana.

Tre. Aumentare di molto il consumo di frutta e verdura fresca.

Quattro. Mangiare tutti i giorni frutta secca, al naturale o tostata: senza aggiungere né sale né zucchero. Un pugno al giorno andrà più che bene.

In conclusione: la fibra non è un super alimento, non fa miracoli, ma che sia utile a mantenerci in buona salute è fuori di dubbio.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...