Quiche Lorraine Light: una rustica buonissima, dietetica e senza panna!

bozza automatica 1 1

La quiche Lorraine nella sua veste light è deliziosa tanto quella tradizionale! Non ci credete? Mettetevi al lavoro e seguite i nostri consigli, non ve ne pentirete.

Vi basterà sostituire la panna con una ricottina magra, la sfoglia con la pasta brisé e alleggerite significativamente il contenuto di grassi. Realizzate da voi l’impasto, cliccate qui e troverete una soluzione veloce e squisita! Potete utilizzare la pancetta tranquillamente, ma privatela della parte bianca il più possibile. Infine, aromatizzate con la salvia per una resa finale che farà invidia agli chef d’oltralpe: la grandeur francese verrà ridimensionata e sarà alla portata di tutte, anche di chi segue una dieta ipocalorica, ma adora la buona cucina!

Curiose di conoscere ogni passaggio? Iniziamo!

bozza automatica 1 1

Quiche Lorraine Light: ingredienti e preparazione

Per questa Quiche Lorraine Light, procuratevi:

  • uova, 3
  • asiago, 200 g
  • ricotta light, 250 g
  • pancetta affumicata, 200 g
  • pasta matta, 300 g o un rotolo pronto
  • parmigiano grattugiato, q.b.
  • pepe, q.b.
  • sale, q.b.
  • salvia, q.b.

Preriscaldate il forno a 220° e foderate una teglia da 24 centimetri di diametro, con la carta apposita, bagnatela e strizzatela per farla aderire meglio al fondo e ai bordi. Se preferite, potete ungerla e infarinarla.

Stendete ora la pasta con il mattarello (oppure, se avete scelto il rotolo pronto, apritelo), dovete realizzare uno spessore di 1 centimetro. Posizionatela sopra la tortiera ed eliminate il superfluo. Bucherellate con i rebbi della forchetta l’intera superficie e tenete a portata di mano.

Riducete pancetta e formaggio a dadini e distribuiteli sulla base.

Rompete le uova in una ciotola e sbattetele con il sale e il pepe; stemperate la ricottina light con una forchetta e aggiungetela al composto. Amalgamate perfettamente tutti gli ingredienti e trasferiteli all’interno del guscio di pasta, aiutatevi con la spatola per uniformare la superficie perfettamente. Spolverate con la salvia e il parmigiano, quindi ripiegare i bordi della sfoglia verso l’interno come per richiuderli leggermente. Infornate sul ripiano medio del forno per 30 minuti circa, abbassate a 180° non appena noterete che la superficie si sta dorando. Sfornate e lasciate intiepidire per una decina di minuti. Servitela e godetevi gli applausi! Buon appetito!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...