Ecco come rafforzare i capelli e donare lucentezza in maniera naturale

Oggigiorno esistono migliaia di prodotti per la cura dei capelli, a seconda delle varie esigenze, per mantenere i capelli sempre sani e puliti.
Molto spesso però, questi prodotti sono molto aggressivi, provocano allergie e secchezza a causa della presenza di molte sostanze chimiche.
Ci sono però alcuni rimedi naturali che hanno la stessa capacità di rafforzare e stimolare la crescita dei capelli dei prodotti chimici, venduti in qualsiasi supermercati e negozi per la cura della persona.
Oggi vi riveleremo un rimedio naturale usato dalle nonne per avere una chioma splendente e luminosa, ossia l’acqua delle bucce di patate.

Proprietà delle bucce di patata
Quando si cucina e si mangia una patata quasi sempre la sua buccia viene buttata via.
Nella buccia, però, sono contenute importanti molecole nutritive quali:
– 50% della buccia è composta da polisaccaridi e fibre
– potassio, un minerale che aiuta a ristabilire l’equilibrio elettrolitico nel nostro corpo
– piccole quantità di vitamina C, tiamina, riboflavina e niacina, utili per nutrire i capelli in profondità, ed inoltre presentano un’azione antiossidante e anti-danneggiamento.
– sali minerali come calcio, zinco, ferro, manganese, fenoli e glico-alcaloidi

Proprietà dell’acqua di patate
Questo trattamento dona ai capelli luminosità, rafforza le radici e maschera lievemente i capelli grigi se usata con regolarità. Naturalmente non darà gli stessi risultati di una tintura chimica, ma questa ricetta tende man mano a scurire il colore dei capelli.
Grazie al suo contenuto di amido, la buccia rafforza i capelli e il cuoio capelluto, riduce la caduta eccessiva e l’aridità.
Viste le sue proprietà però, lo sconsigliamo alle persone che hanno una tonalità chiara dei capelli (bionde e castane chiaro).

LEGGI ANCHE:  Un pieno di potassio con un delizioso frullato alla banana e avena

Ingredienti
– buccia di 5 patate
– Acqua (quanto basta)

Preparazione
Innanzitutto lavate le patate prima di sbucciarle. Raccogliete le bucce e fatele bollire in una quantità di acqua sufficiente per sciacquare i capelli. Quando inizia a bollire, abbassate la fiamma e lasciate cuocere a fuoco lento per un’altra mezz’ora. Quando si otterrà un liquido abbastanza concentrato spegnete il fuoco e lasciate raffreddare. Successivamente ponete il liquido in una bottiglia aiutandovi con un colino.

Modalità d’uso
Dopo aver lavato normalmente i capelli, utilizzate quest’acqua come ultimo risciacquo.
Potete utilizzare questo trattamento 2-3 volte a settimana. Man mano i vostri capelli assumeranno un aspetto molto più pulito e lucente. Inoltre è priva di effetti collaterali, quindi potete utilizzarla tutte le volte che volete. I primi risultati saranno visibili dopo alcune settimane.

Biologa Nutrizionista: Maria Leonardi

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...