Ecco come realizzare in maniera semplice una Maschera Carnevale Venezia

È già tempo di pensare al Carnevale, festa apprezzata in modo particolare dai bambini. Sono loro, infatti, ad avere il privilegio di travestirsi e di impersonare per qualche giorno un’altra personalità. Sono loro che corrono nelle piazze e si divertono, lanciando coriandoli e stelle filanti. E poi ci sono gli adulti ad attenderli pazientemente durante i loro giochi.

Risultati immagini per maschere carnevale bianche

Questa è la scena più comune del Carnevale, ma sono tanti gli adulti che riescono a viverlo in prima persona, con travestimenti più o meno elaborati.

Se i bambini desiderano un mantello da supereroe o l’abito distintivo di un personaggio famoso, per gli adulti il criterio del travestimento è ben diverso. Può essere infatti l’occasione per un po’ di eleganza, quell’eleganza d’altre epoche non possiamo permetterci neanche nelle cerimonie.

Venezia è la patria del Carnevale e proprio da questa città e dalle sue tradizioni possiamo cogliere le migliori idee e farci ispirare. Il problema sorge nel momento in cui dobbiamo mettere mano al portafoglio: per acquistare i vestiti classici del Carnevale veneziano bisogna investire un patrimonio!

Se da un lato è vero, dall’altro esistono sempre alternative non solo economiche ma perfino fai-da-te. Su YouTube abbiamo trovano un video molto interessante che ci mostra come realizzare una elegante maschera veneziana in occasione di questa festa molto sentita nella città più romantica di Italia.

Prima di gettare la spugna a priori, sappiate che la sua realizzazione è abbastanza semplice e il costo assolutamente accessibile.

Per realizzare la maschera di Carnevale in stile Venezia serve della pellicola trasparente, un nastro, del colore 3D per tessuti, del tulle e un paio di forbici. Tutto qui!

LEGGI ANCHE:  Grande Fratello Vip, Asia Valente ripete un insulto che le aveva fatto rischiare la squalifica

Seguendo passo per passo il tutoral sarà molto semplice replicarla con pochi euro, anche se è richiesta un po’ di pazienza e calma durante l’uso del colore 3D, in modo da riprodurre bene il disegno che stamperemo su un normale foglio di carta.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...