Renata Tebaldi: vita privata, chi era, carriera e curiosità sulla cantante lirica

renata tebaldi vita privata

Chi era Renata Tebaldi nella vita privata?

Il personaggio pubblico è noto al mondo intero: la Tebaldi è stata una delle cantanti liriche più grandi di tutti i tempi.

In questa sede cerchiamo di scoprire di più sul suo conto dal punto di vista personale: al di là del doveroso tributo alla straordinaria artista che è stata, vediamo che donna era.

Chi era Renata Tebaldi: note biografiche e carriera

renata tebaldi vita privataRenata Ersilia Clotilde Tebaldi era nata a Pesaro il 1 Febbraio del 1922, da Teobaldo e Giuseppina Barbieri.

Dopo gli studi al Conservatorio di Parma e al Liceo Musicale “Gioacchino Rossini” di Pesaro, la giovane debuttò al Teatro alla Scala nel 1946.

Dotata, oltre che di una tecnica eccelsa ed una voce dal timbro inconfondibile (il “velluto della Tebaldi” si diceva) anche di una forte personalità, l’artista impiegò pochissimo a salire in vetta all’Olimpo della lirica.

Per anni la Tebaldi fu il soprano di punta del prestigioso teatro milanese e sulla scena non ebbe rivali fino al sorgere di un’altra incontrastata stella della lirica, la superba Maria Callas.

La Tebaldi ha calcato i più grandi teatri d’Europa e degli Stati Uniti d’America passando, fra l’altro, per Brasile e Giappone, divenendo ovunque una una star acclamata.

Tra le sue performance più riuscite non si può non ricordare la Desdemona di Otello.

L’artista visse per gran parte della sua vita tra Milano e la Repubblica di San Marino, dove si spense nel 2004.

Per sua espressa volontà è sepolta nel cimitero di Langhirano, presso Parma, terra natale della sua amatissima mamma.

Il talento e la fama hanno fatto sì che Renata Tebaldi avesse la sua stella nella ambitissima Walk of Fame ad Hollywood.

LEGGI ANCHE:  Carlo Massarini: vita privata, biografia, carriera, Instagram, moglie, figli e curiosità sul conduttore radiofonico e tv

E’ suo infine, il record per quanto riguarda la lunghezza degli applausi da parte del pubblico: nel 1959 infatti, un’ovazione di ben 40 minuti accolse la sua interpretazione della Tosca.

A Busseto, vicino Parma, c’è un museo a lei dedicato.

Vita privata, marito e figli

La vita sentimentale di Renata Tebaldi non è stata fortunata come quella artistica e pubblica.

Per molti anni infatti, il soprano visse una relazione turbolenta con il direttore d’orchestra Arturo Basile.

Per lui la donna lasciò la persona con la quale era fidanzata, ma il rapporto non funzionò.

La Tebaldi non si è mai sposata e non ha avuto figli.

Ancora sul fronte intimo e personale, è giusto ricordare il rapporto strettissimo con la madre Giuseppina, che la seguiva come un’ombra nelle sue esibizioni.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...