Ecco come rendere confortevole e accogliente il proprio ufficio o angolo di lavoro riciclando

L’ufficio è un luogo in cui è importante trovarsi a proprio agio per poter lavorare ed ottimizzare la produttività. Oltre ad una sedia comoda e agli strumenti adeguati, il comfort di un ambiente è offerto anche dai piccoli dettagli che lo rendono unico e personalizzato, adatto alle nostre preferenze… perché in fondo anche in questo caso l’occhio vuole la sua parte. Di seguito qualche suggerimento per rendere il luogo di lavoro più confortevole e accogliente, con un po’ di originalità!

Se abbiamo una vecchia targa per auto possiamo trasformarla in un portapenne semplicemente piegandola per formare un quadrato e incollandovi una base.

Le lattine in alluminio dei legumi e di vari alimenti in scatola possono essere riutilizzate in ufficio come portapenne e portaoggetti. Basta foderarle con un tessuto o una varietà di tessuti.

I dischi di vinile, sottoposti ad alte temperature, si piegano facilmente prima di tornare rigidi una volta raffreddati. Usiamo questa proprietà per realizzare un portariviste molto particolare.

Non dimentichiamo mai di aggiungere un po’ di verde per ravvivare l’ufficio. Sfruttiamo qualsiasi spazio per posizionare fiori e piccole piantine. Per alleviare l’atmosfera pesante basta poco!

Image result for piante in ufficio

Un’idea interessante è quella dei portapenne o portaoggetti in cemento. Come stampo possiamo usare una lattina in alluminio o altro tipo di contenitore a seconda delle dimensioni da conferire, e ovviamente immergere un oggetto nella colata di cemento per creare lo spazio interno. In seguito potremo divertirci con della vernice a decorare il portaoggetti.

I pannelli forati rimangono uno dei metodi più efficaci per organizzare qualunque tipo di oggetto. Pioli e ganci lo trasformano in un organizer versatile.

Anche le scatole dei cereali possono essere convertite in portariviste foderandole completamente con un tessuto.

LEGGI ANCHE:  Riciclo tappi di sughero a Natale: Alberi di natale fai da te!

I piccoli contenitori trasparenti richiedono uno sforzo minimo per trasformarsi in contenitori “cool”. Un’etichetta nera e un pennarello bianco fanno tutto il lavoro!

Le pietre lisce sono un pratico e gradevole fermacarte, da decorare eventualmente con i propri colori preferiti.

Le stesse pietre possono essere utilizzate per realizzare delle finte piante grasse. Il risultato è magnifico, come potete vedere in queste immagini.

con vecchi oggetti possiamo realizzare dei punti luce davvero originali.

Mentre con dei semplici pannelli di sughero decorati in modo originale possiamo creare delle lavagne post-it

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...