Redazione Contatti Impostazioni Privacy

Riciclaggio dei rifiuti: ecco come realizzare una compostiera fai da te

Pubblicità

Purtroppo ancora non conosciamo il vero e proprio riciclo, ci stiamo avvicinando sempre di più e cerchiamo sempre più approfondimenti per quanto riguarda questo importantissimo argomento. Il riciclo degli oggetti che altrimenti finirebbero nei rifiuti deve diventare una nostra abitudine e non solo un semplice passatempo. Dobbiamo capire la vera importanza di questa arte. Si, deve diventare una vera e propria arte. A partire dal compostaggio fino ad arrivare al riciclo creativo.

fonte immagine

Il compostaggio domestico non è poi così difficile da fare, con esso andrete a riprodurre lo stesso processo che avviene in natura: la decomposizione. Vi procurerete un contenitore adatto per questa attività, comunemente chiamato compostiera, dovrà essere capiente e in esso andrete a formare alcuni strati di materiale organico ricoperto di terra. Per ottenere un buon compost è importante formare almeno 4 strati di materiale:

  1. Il primo sarà formato da rametti secchi.
  2. il secondo da scarti secchi come foglie secche, segatura etc
  3. il terzo da scarti di umido: cibo, scorze, scarti di cucina
  4. il quarto dovrete formarlo con materiale secco (foglie) e terra. Strato di chiusura.
Pubblicità

Compostaggio rifiuti: ecco come farlo e come realizzare una compostiera fai da te

Per ottenere un ottimo compost ci sono poche regole da seguire ma fondamentali:

fonte immagine

Prima di cominciare ad inserire nella compostiera il primo strato di secco assicuratevi di avere un’ ottima areazione del recipiente.

fonte immagine

  1.  Aggiungete frequentemente scarti secchi, umidi e terra in maniera regolare.
  2. Ogni settimana abbiate cura di rivoltare con un forcone il contenuto della vostra compostiera, dopo il primo mese potrete eseguire questa operazione più di rado. Non dimenticate di annaffiare regolarmente il vostro compost che deve risultare umido ma non carico di acqua.

Per essere pronto devono trascorrere dagli 8 ai 10 mesi. Riconoscere il grado di maturazione è semplice: il suo colore sarà scuro e profumerà come il terriccio di un sottobosco. Il suo aspetto sarà morbido e non si riconoscerà più il materiale di partenza.

Ecco come realizzare una compostiera fai da te.

Pubblicità

Il compostaggio casalingo è molto utile per lo smaltimento dei rifiuti evitando di riempire inutilmente le discariche e aiuta a diminuire i costi di trasporto dei rifiuti.


Potrebbe interessarti anche...