Redazione Contatti Impostazioni Privacy

Riga sottile o spessa? Gatte o Regine? Ecco 5 diverse rese dell’eyeliner!

Pubblicità

Riga sottile o spessa? Corta o lunghissima? Sfumata o grafica? Non è facile scegliere quale realizzare con l’eyeliner perché sia davvero perfetta e si accordi a lineamenti, look e taglio degli occhi; in questa mini-guida troverete 5 possibili rese con risultati diversi, ma tutte ugualmente sensuali per soddisfare ogni vostra necessità. Curiose? Iniziamo!

Riga

1. Riga Soft look.

Pubblicità

La prima proposta prevede la realizzazione di una riga discreta e raffinata per definire senza caricare: si accompagna perfettamente ad un make-up nude o ad un trucco occhi ricco di sfumature, perché lo arricchisce senza appesantirlo. Il tratto corre lungo la rima ciliare superiore senza uscire sull’angolo esterno dell’occhio. La linea può essere sottile per un look acqua e sapone o spessa per attirare l’attenzione!

2. Sguardo felino, ma senza eccessi!

Volete ottenere uno sguardo felino, ma senza eccessi? Fate partire una riga di medio spessore da metà palpebra: il risultato sarà allungato e l’attenzione focalizzata sull’angolo esterno!

Riga

3. Riga da pin up, per uno stile vintage!

Siete un po’ pin up e amate le stile degli anni 50? Partite dal dotto lacrimale per disegnare una linea mediamente spessa lungo tutta la rima ciliare; alla fine dell’occhio terminate con una virgola sottile e puntata verso l’alto, il famoso “flick”. Otterrete così uno sguardo retrò e super femminile!

Pubblicità

4. Rocker look.

Volete ricreare uno stile grunge senza rinunciare all’eyeliner? Procedete così: tracciate una linea di eyeliner abbastanza sottile dall’angolo interno dell’occhio fino a quello esterno e terminatela con una virgola piccolina all’insù. Passate alla rima interiore e realizzate una prima riga, sfumatela, e poi ripassate per dare definizione… fatelo con attenzione massima per evitare l’effetto panda!

 

5. Cleopatra look, la riga per vere regine!

Dal passato, dall’antico Egitto, riemerge lo stile più audace, geometrico e marcato di sempre, riservato solo alle vere regine come Cleopatra. Bordate completamente l’occhio con un tratto di medio-grande spessore, partendo dal condotto lacrimale, arrivando oltre l’angolo esterno e congiungendovi con la riga tracciata nella rima inferiore. Dovrete realizzare una a coda davvero appuntita. Per ottenere questo stile, armatevi di pazienza e siate precise, dovrete ottenere un risultato assolutamente simmetrico. Sarete magnetiche!


Potrebbe interessarti anche...