Ecco come rimuovere con un metodo semplicissimo i cibi bruciati dal forno

Il metodo migliore per avere il forno pulito, evitando che si formino incrostazioni, è la prevenzione, e cioè pulirlo ad ogni utilizzo. In questo modo, il processo di pulizia risulterà più facile e non sarà necessario usare detergenti chimici. È molto importante, che almeno una volta al mese facciate una pulizia più accurata. Dopo ogni pulizia approfondita sciacquare abbondantemente le pareti del forno e le griglie. Quest’ultime potranno essere pulite anche utilizzando una retina in acciaio e lavandole nel lavello della cucina.

alfalfa-sprouts-1522076_640

Come pulire il forno?

Per carità, nessuno vuole mettere in dubbio le vostre capacità, ma sappiate che suggerimenti su come pulire il forno possono essere sempre estremamente utili e pratici, anche per rendere la sua pulizia sicura, rapida, efficiente.

Come tutti ben sappiamo all’interno del forno si accumulano grasso e cibo, e quindi è facile che si formino incrostazioni.

Per potersi sbarazzarsi di questo tipo di sporco, non si deve per forza utilizzare sostanze chimiche pericolose e dannose per la nostra salute, ma è possibile ottenere un ottimo risultato  impiegando soluzioni semplici e del tutto naturali.

Come pulire il forno: utilizza l’aceto o il bicarbonato

Una tecnica molto semplice e naturale prevede di riscaldare il forno quanto basta per ammorbidire un po’ il grasso presente e di preparare una soluzione di 3 parti di acqua tiepida e una parte di aceto, semplicissimo visto l’aceto in casa non manca mai.

A questo punto, non rimane altro che strofinare con un panno più volte all’interno del forno per rimuovere tutto lo sporco. Nel caso in cui le incrostazioni risultassero più ostinate si potrà preparare una pastella di bicarbonato con qualche goccia di ammoniaca, che lasceremo agire per qualche minuto prima di rimuovere il tutto con un panno umido,  e stando bene attenti a risciacquare a fondo.

LEGGI ANCHE:  Come fare la lavatrice in modo economico ed ecologico: una mini guida

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...