Risotto di borragine scaled 1

Risotto con borragine: ricetta contadina

Il risotto con la borragine è uno di quei piatti con cui onorare questa erba aromatica e officinale, che in primavera inonda di colore e profumi i nostri prati. Se volete approfondire le sue proprietà, gli usi erboristici e gastronomici, vi rimando a questo link, scoprirete tutte le sue virtù!

In estrema sintesi, la borragine contiene vitamina A, potassio, ferro e calcio in quantità significative, oltre che alla mucillagine, un emolliente molto interessante per attenuare le infiammazioni cutanee e per favorire il transito intestinale.

I suoi benefici sono apprezzabili in caso di raffreddamento leggero e bronchiti allo stato iniziale. Può alleviare la tensione nervosa e favorire la distensione anche a livello muscolare.

Ma soprattutto è molto gustosa. Le sue foglie leggermente pelose odorano vagamente di cetriolo. I suoi fiori sono delicati e coloratissimi, sono edibili e aggiungono un tocco cromatico alle nostre ricette.

Raccogliamola lontano dalle strade trafficate o procuriamocela dal nostro verduriere di fiducia, al supermercato è molto raro riuscire a reperirla. Si tratta, infatti, di un alimento della cucina povera che raccoglievano le nostre nonne sagge e accorte, capaci sempre di trovare risorse alimentari per sfamare la famiglia.

La preparazione di questo risotto, oltre che un rito antico, è molto semplice, e la sua resa originale e saporita farà felici tutti!

Che aspettiamo allora? Mettiamoci ai fornelli, si comincia!

Risotto con borragine: la ricetta del primo piatto semplice e saporito

Risotto con borragine: ingredienti e preparazione

Per questa ricetta occorrono:

  • 1 l di brodo vegetale caldo (qui la ricetta per realizzarlo)
  • 320 g di riso Carnaroli
  • 300 g di foglie borragine
  • 60 g di parmigiano grattugiato
  • ½  di vino bianco
  • 50 gr di burro
  • ½ cipolla ramata di Montoro
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • una manciata di fiori di borragine per decorare.

Con queste dosi otterremo 4 porzioni circa.

Il procedimento

Prima di iniziare, dedichiamoci al brodo e teniamolo a fiamma bassa per tutto il tempo di cottura del risotto.

Intanto, puliamo le foglie di borragine, laviamole e tamponiamole benissimo.

Mettiamo a bollire una casseruola con abbondante acqua leggermente salata e a bollore raggiunto, sbollentiamole per pochi minuti. Scoliamole, lasciamole intiepidire appena e tritiamole a coltello.

Ora mondiamo la cipolla e affettiamola finemente. Facciamo un giro di olio evo in una padella larga e bassa, aggiungiamo circa metà del burro e rosoliamo la cipolla. Quando inizia ad imbiondire, rosoliamo la borragine, poi tostiamo il riso. Quando inizia a colorirsi leggermente, versiamo il vino e lasciamolo evaporare. A questo punto, uniamo due mestoli di brodo caldo, aggiustiamo il sale e lasciamolo assorbire. Proseguiamo in questo modo fino a che il riso non è pronto, poi mantechiamolo con parmigiano e il rimanente burro a tocchetti freddo da frigo, poi impiattiamolo, decorato con qualche fiorellino fresco di borragine.

Ora gustiamolo, è una bontà!

Vi aspetto sulla mia pagina Facebook – Pane e Mortadella

 

L’articolo Risotto con borragine: ricetta contadina proviene da Pane e Mortadella.

Queste idee valgono oro… Altro che lattine!