Rivestire la tortiera perfettamente con la carta da forno: ecco come!

Quante volte vi siete chieste quale sia il modo migliore per rivestire una tortiera? Non è facile come sembra, anzi, se non la si fodera perfettamente, spesso si rischia di compromettere una riuscita impeccabile del dolce. Sapete bene che la carta da forno è un alleato indispensabile in cucina, ma come dare per usarla al meglio! Curiose? Iniziamo!

Rivestire la tortiera

Carta da forno: quando usarla e perché.

Potete evitarla solo in due casi:

  • se avete deciso di preparare una crostata, in questo caso basterà ungere o imburrare lo stampo così la frolla resterà fragrante;
  • se il dolce in questione è un soufflé visto che necessita di un contatto diretto con il calore della ceramica per restare compatto.

La funzione della carta da forno è quella di creare una protezione tra la teglia e l’impasto. Di buona norma, si consiglia quindi di bagnarla e strizzarla prima di procedere, per renderla più lavorabile e farla aderire perfettamente alla base e al fondo che devono essere sempre e comunque prima unti con olio o burro!
Eccovi: 3 modi per rivestire perfettamente le vostre tortiere!

1. Rivestire la tortiera con un rotolo più grande dello stampo

Ungete la base e i bordi dello stampo. Prendete un foglio di carta da forno con diametro maggiore. Bagnatelo e strizzatelo, quindi ripiegatelo facendolo aderire perfettamente alla base e ai bordi, realizzate dei tagli, alla stessa distanza, nella parte che fuoriesce. Creerete così un dessert che lievitando, formerà dei ghirigori sulla superficie, simili a volant.

2. Tagliare la carta in due strisce

Tagliare la carta da forno in 2 striscie grandi quanto la superficie della teglia ma più lunghe ai lati, ma non troppo, così da ottenere dei bordi che vi aiuteranno a togliere il dolce dallo stampo. Ungete la teglia e posizionate una striscia alla volta.

LEGGI ANCHE:  Kokedama giapponesi: come realizzarli e tantissime idee per decorare casa!

Questo metodo riguarda solo le teglie di piccole dimensioni ed è perfetto per i dolci che non devono essere capovolti.

3. Rivestire la tortiera apribile

Vi basterà aprire la tortiera provvista di “cerniera”, ungerla, inserire il foglio di carta comprendo tutta la base, tagliarlo delle stesse dimensioni del fondo, quindi imburrarlo, posizionarlo e richiudere lo stampo. Non dimenticatevi mai di ungere anche i bordi, o il vostro dolce si attaccherà. Semplice,no?

Rivestire la tortiera

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...