Redazione Contatti Impostazioni Privacy

Roma: il biglietto della metro si può pagare riciclando le bottiglie di plastica

Pubblicità

Grazie a una bella iniziativa dell’azienda trasporti della capitale, a partire da questo agosto a Roma sarà possibile acquistare il biglietto della metro pagando… in natura, ovvero con bottiglie di plastica.

L’iniziativa si chiama “+Ricicli +Viaggi” e ha per scopo, ovviamente (data anche la situazione drammatica della raccolta dei rifiuti a Roma), di incentivare la raccolta differenziata, in particolare quella della plastica, per l’appunto.

 

La prima fase di questa benemerita novità ecologica prevede la installazione nelle stazioni ATAC di macchine che “mangiano” le bottiglie di plastica erogando in cambio dei crediti per l’acquisto del biglietto della metro.

L’esperimento è partito con l’installazione di queste macchine nelle stazioni di Cipro, Piramide e San Giovanni.

Pubblicità

I passeggeri interessati devono sapere quanto segue.

Allo scopo di “guadagnare” i loro crediti di viaggio dovranno dotarsi della apposita immancabile app mobile per l’acquisto dei biglietti in modalità digitale.

Funziona così: l’utente scarica sul cellulare una app a scelta tra MyCicero e TabNet.
Una volta che una delle due sia stata configurata (il che prevede necessariamente il collegamento con una carta di credito), basta andare in una delle tre stazioni già abilitate al riciclo, Cipro, Piramide, San Giovanni.

Una volta lì, sono quattro i passaggi da rispettare: 1) aprire l’app e selezionare “+Ricicli +Viaggi”; 2) mettere lo smartphone davanti al lettore ottico per farsi riconoscere; 3) inserire nella macchina le bottiglie (vanno bene da un quarto di litro fino a due) e così ricevere il bonus sulla app; 4) impiegare il bonus/credito per comprare i biglietti ATAC.

Va sottolineato che “+Ricicli +Viaggi” si applica solo alle bottiglie d’acqua in pet (polietilene tereftalato), che è un materiale adatto a contenere sostanze alimentari.

Nella fase di lancio del progetto ogni bottiglia varrà 5 centesimi di euro, non importa quale sia la capacità del contenitore.

Il credito accumulato viene scalato dal prezzo del biglietto. Fatti due conti, un biglietto standard valido 75 minuti si paga con trenta bottiglie.

Pubblicità

Potrebbe interessarti anche...