Rotolo di polenta al ragù: un primo inedito e goloso per le feste!

Il rotolo di polenta al ragù è una ricetta che conquisterà il palato di tutti i vostri ospiti durante queste festività natalizie!

Un primo piatto alla salsiccia, ideale sia per i grandi sia per i più piccoli, dal gusto irresistibile e sorprendente: vi riscalderà in queste fredde giornate invernali!
Per preparare e cuocere il rotolo ci vorranno all’incirca 50 minuti, ma ne varrà davvero la pena!
Arrotolate la polenta solo quando sarà tiepida e soda, poiché se troppo calda si disfarà e non potrete più porvi rimedio. Utilizzate la carta apposita, così questo passaggio vi resterà molto più comodo e semplice.
Potete conservare il rotolo in frigorifero e consumarlo entro tre giorni, vi basterà scaldarlo e gustarlo!

Ecco la ricetta del rotolo di polenta al ragù, ricco di bontà e sapore! Curiose? Iniziamo!

Procuratevi:

Per il ragù:

  • rosmarino, q.b.
  • sale, q.b.
  • olio extra vergine d’oliva, q.b.
  • pepe, q.b.
  • zucchero, 1 pizzico
  • concentrato di pomodoro, 1 cucchiaio
  • cipolla, 1
  • sedano, 1/2 gambo
  • carota, 1/2
  • passata di pomodoro, 500 ml
  • salsiccia, 300 g
  • vino bianco, 1/2 bicchiere

Per la polenta:

  • acqua, 1 litrlo
  • parmigiano, 100 g grattuggiato
  • polenta, 250 g instantanea

rotolo di polenta

Rotolo di polenta al ragù: preparazione.

Accendete il forno 200°C. Foderate la teglia da forno con la carta apposita, bagnatela e strizzatela bene prima di procedere.

Si comincia con la preparazione del ragù.

Prendete la salsiccia, eliminate la pelle e sbriciolatela con una forchetta.
Con un coltello, riducete a pezzettini piccoli la carota, la cipolla ed il sedano. Trasferite la verdura in una padella, con un goccio d’olio, e lasciatela soffriggere con un po’ di rosmarino.
Alzata la fiamma, aggiungete la salsiccia e fatela rosolare per qualche minuto, per poi sfumarla con il  vino bianco. Successivamente, abbassate il gas di poco e unite sale e pepe.
Aggiungete un pizzico di zucchero, il concentrato e la passata di pomodoro. Quando quest’ultima inizierà a bollire, abbassate nuovamente il fuoco e lasciate cuocere per 15 minuti.

LEGGI ANCHE:  Spaghetti poveri: il piatto squisito a soli 2 euro! Pronto in pochi minuti!

Nel mentre in una pentola, portate ad ebollizione l’acqua, regolate il sale e, togliendola dal fuoco, aggiungete la polenta istantanea a pioggia.
Mescolate di continuo, con un cucchiaio di legno, per evitare la formazione di grumi.
A questo punto, riposizionate la pentola sul fuoco e portate la polenta ad ebollizione per circa 2 minuti, sempre mescolando. Quando sarà soda, toglietela dal fornello e stendetela sulla  teglia, sopra la carta apposita. Formate un rettangolo e, con una spatola: rendetela omogenea.

Lasciatela intiepidire e, solo allora, versate sopra il ragù, mantenendo libero un bordo di qualche centimetro libero.
Decoratela con del parmigiano grattugiato e attendete che si raffreddi, poi, arrotolate. Chiudete con la carta e trasferitelo in frigo per 15 minuti.
Al termine, infornate per 20 minuti. Quando sarà dorato e pronto, toglietelo dal forno e  ricoprite una spolverata di parmigiano.
Servitelo caldo e tagliato a fette. Buon appetito!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...