Salmone goloso in crosta: la ricetta di Natale facilissima!

Se avete ancora dubbi su cosa preparare a Natale, allora optate per il salmone goloso in crosta. Si tratta di una ricetta davvero semplicissima capace di accontentare chiunque.

Un modo alternativo per mangiare questo pesce che è ricco di grassi polinsaturi, vitamine e minerali. Ha un bassissimo contenuto di sodio e ha una buona concentrazione di sali minerali: selenio e fosforo. Farete un figurone portando in tavola un piatto sfizioso e di grande effetto scenico!

Curiose di sapere come si prepara il salmone in crosta? Iniziamo!

Salmone goloso

Salmone goloso: ingredienti e preparazione

Per preparare questa ricetta, procuratevi:

  • patate, 100 g
  • zucchina media
  • filetto di salmone, 400 g
  • aneto, 1 ciuffo
  • tuorlo d’uovo, 1
  • sale fino, q.b.
  • pepe, q.b.
  • prezzemolo, 1 ciuffo
  • pasta sfoglia, 250 g (qui la ricetta per realizzarla con il fai da te)

Preriscaldate il forno a 200°; prendete una leccarda e foderatela con la carta apposita; bagnatela e strizzatela per bene per farla aderire perfettamente al fondo e ai bordi.

Pelate le patate e tagliatele a tocchetti. Togliete le estremità alla zucchina e fatela a rondelle. Mettete i pezzi di verdura dentro una padella antiaderente e unite anche un filo d’olio, uno spicchio di agio e un piccolo mestolo di acqua.

Fate cuocere tutto, mescolando di tanto in tanto, fino a far ammorbidire. Aggiustate anche con sale e pepe a piacimento. Inserite ora dentro un mixer da cucina e frullate per avere un condimento morbido e uniforme.

Scaldate un filo d’olio dentro una padella e scottate leggermente il salmone da entrambi i lati. Fate insaporire il pesce con prezzemolo e aneto a piacimento. Stendete, poi, la pasta sulla carta da cucina. Dovete fare dei buchi con i rebbi di una forchetta, per poi adagiare il salmone nella parte centrale della sfoglia, aggiungendo anche il mix di verdure frullate.

LEGGI ANCHE:  Le piadine dietetiche in 5 minuti, senza olio e senza strutto

Incidete i lati della copertura con una rondella dentellata e chiudete tutto, in modo da ottenere un vero e proprio fagottino. Usate il disavanzo per decorare la superficie del fagottino. Spennellatelo con il tuorlo sbattuto e, poi, infornate a 200° per 25-30 minuti. Trascorso il tempo necessario, sfornate e lasciate raffreddare per 5 minuti. Buon appetito!

 

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...