Redazione Contatti Impostazioni Privacy

Salute: La metà delle persone non cambia tutti i giorni il proprio intimo, sopratutto i maschi!

Pubblicità

Sappiamo tutti quanto sia importante la pulizia personale, soprattutto per ragioni di salute e prevenzione, ma sembra proprio che alcune persone possano farne allegramente a meno.

fonte immagine

 

Pubblicità

Si tratta di un comportamento irrispettoso non soltanto verso se stessi, ma anche nei riguardi degli altri. Se dovete prendere tutti i giorni l’autobus per andare al lavoro, specie d’estate, vi augurate che i vostri compagni di viaggio non puzzino come caproni e lo stesso, ovviamente, si augurano anche loro.

Vi assicuriamo che se tra i passeggeri c’è qualcuno che non si lava e non si cambia da parecchi giorni, il viaggio può rivelarsi parecchio spiacevole.

Chi di lavoro produce biancheria intima ha ovviamente interesse a sapere quali sono le abitudini delle persone al riguardo. E infatti una di queste ditte di recente ha organizzato un sondaggio proprio su questo, chiedendo alle persone quali fossero le loro abitudini in materia di pulizia personale.

I risultati sono stati, come dire, sorprendenti. In estrema sintesi, dalle interviste è risultato che quasi la metà delle persone interpellate di solito non si cambia le mutande per tre giorni fila.

 

A tal proposito giova ricordare che la parola “mutanda” ha proprio a che fare con la circostanza che quel capo di abbigliamento va necessariamente cambiato con regolarità (dal latino “mutandus”, participio futuro di mutare, che vuol dire per l’appunto “cambiare”).

A essere più precisi, il 46 per cento delle persone intervistate ha ammesso di portare le stesse mutande anche per tre giorni di fila. Ma non è questo il dato più “destabilizzante”: il 13 per cento degli interpellati ha infatti candidamente confessato di non cambiarsi le mutande anche per una settimana intera.

Pubblicità

Come forse non era difficile immaginare, le riposte “peggiori” sono arrivate per la maggior parte dai maschi, che come si sa con certe faccende hanno un approccio diciamo un po’ approssimativo


Potrebbe interessarti anche...