Sanremo Giovani 2020, ecco i concorrenti: tra loro anche due figli d’arte

Svelati i nomi dei concorrenti e i titoli delle canzoni di Sanremo Giovani 2020, che sarà condotto da Amadeus.

Moltissimi cantanti in gara provengono dai talent show. Tra loro un figlio d’arte (non nel canto, ma nella recitazione): si tratta di Leo Gasmann, figlio di Alessandro (quindi nipote di Vittorio!) e di Sabrina Knaflitz (“I laureati” di Leonardo Pieraccioni). Leo ha già partecipato ad X Factor e si contenderà l’esordio all’Ariston con la canzone “Vai Bene Così”.

Figlio d’arte è anche il cantautore Filo Vals, Filippo Valsecchi. Suo padre è Pietro, produttore tra l’altro della fiction “Rosy Abate”. “Filo” presenterà la canzone “Lunedì”.

Da X Factor, oltre a Gassmann, arrivano anche Matteo Costanzo (“La giusta distanza”); Nico Arezzo (“Volo”); Nova (Davide Ferlito, che presenta il pezzo “Resta”); Marco Sentieri (Pasquale Mennillo, “Billy Blu”) e da X Factor Albania Manuel Moscati (“Dimentica”).

Provengono invece da “Amici” di Maria De Filippi Ainè, cioè Arnaldo Santoro (“Van Gogh”); Yamatt, Matteo Filippi Galvani (“Desideri”) e Federico Baroni (“Psyco Love”). Poi abbiamo Jefeo, vero nome Fabio Migliano, 19 anni. A “Sanremo Giovani” presenterà “Un due tre stella!”.

Altra concorrente è la cantautrice Federica Abbate, che ha partecipato alla gara anche l’anno scorso e vanta collaborazioni importanti come quella col rapper siciliano Marrakash (vero nome Fabio Rizzo). La sentiremo con il brano “I sogni prima di dormire”.

Poi possiamo citare Shari, Shari Noioso, di soli 17 anni. A “Sanremo Giovani” porterà “Stella”. Ha già cantato con Benji&Fede e partecipa a “Tù Sì Que Vales”.

Complessivamente saranno 64 i Giovani che si giocheranno il tutto per tutto per accedere alla competizione con i “Big” (pure quella presentata da Amadeus).

LEGGI ANCHE:  La Corrida anticipazioni: tutto sul programma di Carlo Conti

Si esibiranno dal 3 novembre prossimo al Teatro delle Vittorie e.saranno giudicati da una commissione presieduta da Amadeus, che, lo ricordiamo, non sarà solo conduttore ma anche direttore artistico di Saremo 2020.

Gli altri giudici saranno l’autore televisivo Claudio Fasulo, che da luglio è vicedirettore della RAI con delega agli eventi; il manager e autore televisivo Gianmarco Mazzi, per 6 edizioni direttore del Festival di Sanremo nonché colui che nell’autunno del 2017 ha lanciato il progetto “Sanremo Young”; un altro autore di Sanremo, cioè Massimo Martelli, e l’autore delle prime tre edizioni di “The Voice of Italy” e direttore d’orchestra Leonardo De Amicis. Personaggi dunque molto, molto qualificati.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...