Redazione Contatti Impostazioni Privacy

Santo del Giorno 10 Luglio: Sante Rufina e Seconda

Sante Rufina e Seconda
Pubblicità

Siete pronti a scoprire insieme a noi qual è il Santo del giorno 10 Luglio?

Oggi la Chiesa Cattolica commemora le Sante Rufina e Seconda, due sorelle cristiane che vennero martirizzate nella Roma del III secolo d.C.

Conosciamole meglio: vediamo chi erano, cosa fecero, perché sono importanti e perché sono state canonizzate.

Pubblicità

Santo del giorno 10 Luglio: cenni biografici sulle Sante Rufina e Seconda

santo del giorno 10 luglioNon abbiamo molte informazioni biografiche sulle Sante Rufina e Seconda, ma sappiamo che erano due sorelle cristiane e che vissero a Roma nel III secolo d.C.

Le nostre conoscenze si basano esclusivamente su un’antica Passio che le riguarda.

Il tragico epilogo delle loro giovani vite è un intreccio fra religione, fede e amore tradito.

Le ragazze erano fidanzate con due cristiani in seguito divenuti apostati e da ciò ebbe origine la loro terribile fine.

Dopo che i loro promessi sposi ebbero rinnegata la fede nella quale esse stesse credevano ciecamente infatti, Rufina e Seconda si votarono alla verginità, scatenando in tal modo l’ira e la vendetta dei loro ex.

I due uomini infatti, dopo aver cercato invano di indurle all’apostasia, le denunciarono alle autorità.

Pubblicità

A quel punto per loro, come per moltissimi altri cristiani dell’epoca, non ci fu più scampo.

Dopo essere state pesantemente torturate, Rufina fu decapitata, mentre Seconda venne bastonata fino alla morte.

La sepoltura e la Basilica

Dopo l’esecuzione della condanna, i corpi delle due sventurate furono abbandonati finché Plautilla, una matrona romana a cui le giovani erano apparse in sogno, non li raccolse per dare loro una degna sepoltura.

Rufina e Seconda erano state giustiziate lungo la Via Cornelia, in corrispondenza della “silva nigra”, da allora in poi detta “candida”.

Fu proprio qui che Papa Giulio I, nel IV secolo, fece edificare una Basilica a loro dedicata.

Purtroppo, di questa antica costruzione non resta oggi nessuna traccia.


Potrebbe interessarti anche...