Santo del Giorno 13 Dicembre: Santa Lucia

Il Santo del giorno 13 Dicembre è Santa Lucia, vergine e martire.

Si tratta sicuramente di una delle figure cristiane più note ed amate nel mondo.

La giovane Lucia fu una delle tante vittime della terribile persecuzione di Diocleziano.

La prigionia e le torture non servirono a convincere questa ragazza ad abiurare la propria fede, pertanto andò verso il martirio con orgoglio e fierezza.

Il giorno di Santa Lucia, in molti luoghi, è considerato l’inizio vero e proprio del periodo natalizio, quindi la santa porta regali e dolci ai più piccini.

Conosciamola meglio: vediamo chi era e cosa fece di importante.

Santo del giorno 13 Dicembre: chi era Santa Lucia. Cenni biografici essenziali

santo del giorno 13 sicmbre

Nata a Siracusa, Lucia visse tra il III ed il IV secolo d.C. (non conosciamo la data di nascita esatta).

Figlia unica di genitori piuttosto agiati economicamente, Lucia rimase orfana di padre quando era ancora una bambina e venne pertanto cresciuta solo dalla madre cristiana Eutichia.

Profondamente devota, ancora in tenera età Lucia fece voto di castità.

Non essendone a conoscenza, la madre, quando la ragazza ebbe l’età giusta, si adoperò per trovarle un buon marito e scelse un giovane benestante ma non di fede cristiana.

Lucia, pur provando ribrezzo al solo pensiero, non ebbe il coraggio di dire nulla alla madre.

Il pellegrinaggio, la visione e il pretendente deluso

Eutichia, essendosi gravemente ammalata e non trovando una cura che la facesse stare meglio, decise di andare in pellegrinaggio presso il Santuario di Sant’Agata facendosi accompagnare dalla figlia, per chiedere la grazia.

Durante la preghiera Lucia ebbe una visione in cui la santa le predisse anche il patronato di Siracusa.

La fanciulla rinnovò allora il suo voto di castità ed ottenne, per intercessione di Sant’Agata, la totale guarigione della madre.

Dopo aver raccontato tutto quanto le era accaduto ad Eustichia, quest’ultima acconsentì ad annullare il matrimonio.

Il promesso sposo però, deluso ed arrabbiato per quello che considerava un rifiuto, venuto a conoscenza che la fede cristiana, in fondo, era stata la motivazione per quella scelta, denunciò Lucia alle autorità.

Il martirio

Durante la prigionia, esattamente come i suoi compagni di fede, la giovane subì angherie e torture, che però non scalfirono minimamente il suo credo.

LEGGI ANCHE:  Oroscopo di Paolo Fox di oggi 15 aprile 2022

Rifiutò di adorare gli idoli e persino i giudici rimasero colpiti dal suo coraggio e dalla sua fermezza.

Fu così che la fanciulla cristiana andò incontro al martirio.

Il 13 Dicembre del 304 venne giustiziata.

Il corpo fu sepolto nelle catacombe di Siracusa, dove in seguito venne eretto un santuario a lei intitolato.

La leggenda degli occhi

Santa Lucia, come è noto, è famosa anche per essere la santa accecata.

Tuttavia su questo punto le leggende non sono concordi.

Qualcuna dice che gli occhi le vennero strappati, altre affermano invece che fu lei stessa ad accecarsi per evitare ogni pericolo di cadere in tentazione.

Santo del giorno 13 Dicembre: Santa Lucia nella tradizione popolare

Nella tradizione popolare la notte del 13 Dicembre, soprattutto nelle regioni del nord e del centro Italia, segna una sorta di anticipo dell’imminente Natale.

La santa porta dei regali ai più piccoli, che a loro volta ricambiano con biscotti e fieno da dare all’asina con cui arriva.

La festa più grande, come immaginabile, si svolge a Siracusa, la città in cui Lucia nacque.

Qui la santa viene celebrata per giorni con processioni e manifestazioni sia religiose che civili.

Nell’iconografia classica, Santa Lucia reca con sé un piatto su cui sono adagiati i suoi occhi.

Santa Lucia è la patrona di Siracusa e di altre città, oltre che la protettrice dei ciechi e degli elettricisti.

Viene invocata per ricevere aiuto riguardo alle malattie degli occhi.

Il principale santuario del suo culto è quello di Santa Lucia al Sepolcro a Siracusa.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...