Santo del Giorno 2 Settembre: Sant’Antonino di Apamea

santo del giorno 2 settembre

Il Santo del giorno 2 Settembre è Sant’Antonino di Apamea, martire cristiano vissuto nel I secolo d.C.

Conosciamolo meglio: vediamo chi era, cosa fece, perché è importante e perché è stato canonizzato.

Santo del giorno 2 Settembre: chi era Sant’Antonino di Apamea

Sant'Antonino di ApameaSu Sant’Antonino di Apamea abbiamo informazioni scarse e contrastanti che ci consentono di sapere solo l’essenziale sulla sua vita.

Riusciamo a risalire ai dati biografici attraverso varie testimonianze sparse e sappiamo per certo che il suo culto nacque e si diffuse già nell’antichità.

Antonino era siriano di nascita e visse nel I secolo d.C.

Fervente cristiano fin da ragazzino, Antonino non temeva di dichiararsi tale e di mostrare apertamente la sua fede.

Probabilmente faceva il mestiere di scalpellino.

Si dice che un giorno, trovandosi di passaggio nella cittadina di Apamea, rimproverò duramente alcuni pagani che in quel momento stavano adorando gli idoli.

Il martirio e il culto

Ritiratosi a vita eremitica insieme ad un altro monaco, Antonino visse in solitudine e preghiera fino a quando non venne contattato dal vescovo, il quale gli commissionò il compito di costruire una basilica e di intitolarla alla SS. Trinità.

Antonino accettò, ma un gesto azzardato gli costò la vita prima di riuscire ad ultimare la sua opera.

L’uomo infatti, entrò nel tempio e distrusse le statue degli idoli.

I pagani non gli perdonarono l’affronto subito e lo assassinarono brutalmente.

Era ancora giovanissimo, circa ventenne.

Alcune fonti dicono che il suo corpo venne fatto a pezzi e buttato in una grotta, dove successivamente il vescovo di Apamea fece costruire una basilica.

Di quest’ultima non restano attualmente tracce, in quanto venne distrutta intorno al VI-VII secolo.

LEGGI ANCHE:  Ecco delle idee fantastiche, REGALI da fare a tutti gli amanti DEGLI UNICORNI - Rainbow

In seguito le reliquie di Sant’Antonino furono portate in Francia.

Oggi Sant’Antonino di Apamea è il patrono della città francese di Pamiers, oltre che di Monte Porzio Catone e Ornaro.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...