Santo del Giorno 22 Aprile: San Leonida di Alessandria

san leonida d'alessandria

Il Santo del giorno 22 Aprile è San Leonida di Alessandria, un martire cristiano vissuto fra il II ed il III secolo d.C.

Egli è noto con l’appellativo di “padre di Origene”, poiché fra i suoi sette figli ci fu anche il grande scrittore.

Ma vediamo meglio chi era Leonida e come visse.

Santo del giorno 22 Aprile: informazioni biografiche su San Leonida di Alessandria

santo del giorno 22 aprile

Leonida nacque ad Alessandria d’Egitto sul finire del II secolo d.C.

Maestro di retorica, ebbe sette figli e al primogenito, Origene, impartì un’educazione culturalmente vastissima.

Il bambino era talmente precoce e assetato di sapere, che Leonida fu costretto a frenarlo.

Si dice che il padre fosse solito baciare il petto del figlio quando quest’ultimo dormiva, impressionato dal fervore spirituale e di conoscenza dimostrato dal ragazzo.

La persecuzione, il martirio e l’eredità spirituale di Leonida

Nel 204, durante l’Impero di Settimio Severo, ripresero le persecuzioni contro i cristiani.

Se Origene, desideroso di morire da martire, non potette andare ad autodenunciarsi solo perché sua madre gli nascose i vestiti che doveva indossare, per Leonida le cose andarono diversamente.

Un giorno, chiamato al cospetto del Governatore, senza timore l’uomo ammise di essere cristiano.

Venne quindi incarcerato.

Durante il periodo di prigionia Origene, con una lettera al padre, lo esortò a non rinnegare né se stesso né la propria Fede e a mantenersi fermo nei suoi principi.

Ciò fu di grande conforto per Leonida, sempre più convinto di essere nel giusto.

Il giorno dell’esecuzione, Leonida offrì senza titubanza la propria testa alla spada.

La fortuna di Origene

Dopo la morte di Leonida, i suoi familiari, ai quali vennero confiscati i beni, finirono in mezzo ad una strada, finché una signora di Alessandria non accolse tutti nella propria casa e si occupò di loro.

LEGGI ANCHE:  Voleva un maschio, ma è nata femmina. Padre vende la figlia perché femmina

Ma la sua più grande rivincita, Leonida la ebbe grazie al figlio Origene, che divenne uno scrittore noto, apprezzato ed importante.

Al punto che “padre di Origene” è l’attributo che accompagna il suo nome.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...