Redazione Contatti Impostazioni Privacy

Santo del Giorno 3 Giugno: San Carlo Lwanga e Compagni

Pubblicità

Siete pronti a scoprire insieme a noi qual è il Santo del giorno 3 Giugno?

Oggi la Chiesa Cattolica celebra San Carlo Lwanga e i compagni.

Vediamo qual è la loro storia e perché sono stati canonizzati.

Pubblicità

Santo del giorno 3 Giugno: chi erano San Carlo Lwanga e i compagni

santo del giorno 3 giugnoSan Carlo Lwanga e i suoi compagni, fanno parte del gruppo detto dei Santi Martiri Ugandesi.

Carlo nacque il 1 Gennaio 1860 a Buganda, in Uganda.

Appartenente al clan Ngabi, il giovane si convertì al Cattolicesimo per opera dei Padri Bianchi del Cardinale Charles Lavigerie.

Lwanga divenne prefetto della sala reale in sostituzione di Joseph Mukasa, martirizzato il 15 Novembre 1885.

Nel proprio ruolo, il giovane si prodigò nel cercare di proteggere i paggi dalle continue avances del re Mwanga, omosessuale.

Purtroppo il suo coraggioso comportamento gli costò molto caro: il 25 Maggio 1886 venne condannato a morte.

Pubblicità

L’esecuzione avvenne il successivo 3 Giugno, quando il ragazzo, appena ventiseienne, fu arso vivo insieme ad altri 30 cristiani.

Culto di San Carlo Lwanga

Carlo Lwanga venne proclamato beato da Papa Benedetto XV il 6 Giugno 1920 e venne infine canonizzato da Paolo VI nel 1964.

Nel 1969 Paolo VI intraprese un viaggio apostolico in Africa e si recò anche sulla collina di Namugongo, luogo dell’esecuzione di Carlo e dei suoi compagni.

In tale occasione, proprio qui, il pontefice inaugurò il santuario dedicato ai Santi Martiri dell’Uganda.

Il 3 Giugno, giorno del martirio, è divenuto quello della celebrazione.

Altri Santi e Martiri del 3 Giugno

Il 3 Giugno si venerano anche: Beato Diego da Vallinfreda, Beato Andrea Caccioli da Spello, Santa Oliva da Anagni, San Morando di Alsazia, San Kevin di Glendalough, Sant’Isacco di Cordova, Sant’Ilario di Carcassonne, San Giovanni Grande, San Davino Armeno, San Cono, Santa Clotilde, San Cecilio di Cartagine, Sant’Audito di Braga e Sant’Adamo di Guglionesi.

Ora che sapete quali sono i santi e i beati che si commemorano oggi, sapete anche a chi dovete dare gli auguri di un buon onomastico.


Potrebbe interessarti anche...