Santo del Giorno 6 Agosto: Trasfigurazione del Signore

Trasfigurazione del Signore

Siete pronti a scoprire qual è il Santo del giorno 6 Agosto?

Oggi la Chiesa commemora un importante episodio narrato nei Vangeli di Luca, Matteo e Marco: la Trasfigurazione del Signore.

In pratica Gesù, a tre prescelti fra gli Apostoli, si mostrò come deve apparire il Figlio di Dio.

Ecco le informazioni essenziali su questo evento importantissimo della cristianità.

Santo del giorno 6 Agosto: cosa dicono i Vangeli sulla Trasfigurazione del Signore

santo del giorno 6 agostoCome abbiamo anticipato, la Trasfigurazione del Signore viene narrata nei Vangeli di Marco, Luca e Matteo.

Ma cosa accadde?

Fra i suoi dodici Apostoli, tutti amatissimi, Gesù ne scelse tre che preferiva su tutti, Pietro, Giacomo e Giovanni, gli stessi che poi gli saranno più vicini nei tragici momenti della Passione e della Crocifissione, e si trasfigurò davanti ai loro occhi.

Il Maestro disse loro di seguirlo su un monte (si pensa che sia il Tabor) e lì, scrive Matteo: “il suo volto risplendette come il sole, e le sue vesti divennero candide come la luce”.

I profeti Elia e Mosè apparvero e si misero a parlare con Gesù, dopodiché, mentre una nuvola avvolgeva completamente la visione, i tre astanti potettero udire la voce di Dio che diceva: “Questo è il mio Figliuolo diletto nel quale mi sono compiaciuto: ascoltatelo”.

Gesù chiese poi a Pietro, Giacomo e Giovanni di non riferire a nessuno quanto appena visto se non dopo l’avvenuta Resurrezione.

Importanza della Trasfigurazione e nascita della festa universale

Da sempre la Chiesa dà grande importanza alla Trasfigurazione, che di fatto fu la conferma nella e della fede dei tre discepoli eletti fra gli eletti.

Essa servì anche a renderli più forti e pronti da lì alle difficili prove che sarebbero seguite, ovvero l’arresto, la passione e la condanna a morte di Gesù.

LEGGI ANCHE:  Usare il bicarbonato al posto del lievito: ecco il dosaggio per dolci morbidissimi!

Per diversi secoli, pur essendo concordi sull’immenso valore da attribuire all’evento, le chiesa occidentale e quella orientale lo commemorarono in date diverse.

Tutto cambiò nel 1457, anno in cui l’allora papa Callisto III, fissò il giorno 6 Agosto come data di festa universale a celebrazione della Trasfigurazione del Signore.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...