Sapevate che è possibile sbarazzarsi delle mosche senza insetticida? Ecco come fare

Le mosche non pungono come le zanzare e le api, tuttavia possono essere pericolose, fastidiose e invadenti allo stesso modo. Pensiamo sempre al fatto che questi insetti frequentano luoghi decisamente poco salubri e dunque possono trasferire malattie e infezioni anche senza che ce ne rendiamo conto.

67be2c670d6edb975152c28dde1191d6

Il loro pista di atterraggio preferita è il cibo. Facciamo in modo che non sia mai messo a disposizione delle mosche, dal momento che potremmo ingerire germi, batteri e parassiti tossici per la nostra salute.

Come difenderci dalla presenza delle mosche?

Olio essenziale e aceto

Riempiamo metà flacone spray con aceto e acqua, poi aggiungiamo circa 15 gocce di un olio essenziale. Gli aromi più adatti sono menta, lime, lavanda, citronella e ecucalipto. Spruzziamo questa soluzione nei luoghi solitamente invasi da mosche e altri insetti.

Cotone, vaniglia e menta

Prendiamo dei batuffoli di cotone e mettiamo all’interno di un bicchiere, di un barattolo o altro contenitore simile. Aggiungiamo quattro cucchiai di estratto di vaniglia e ricopriamo con della menta fresca. Poi copriamo tutto con un pezzo di garza.

Sidro di mele e aceto

Questa trappola per mosche è costituita da una bottiglia riempita da una soluzione di sidro di mele e aceto. Basterà che il liquido raggiunga qualche centimetro di altezza, quindi non sarà necessario riempire l’intera bottiglia. Arrotoliamo un foglio di carta per creare una sorta di imbuto e infiliamolo nell’apertura: le mosche saranno attratte dall’odore, potranno entrarvi ma difficile troveranno la via d’uscita.

Citronella e olio di cocco

Aggiungiamo circa 20-30 gocce di olio essenziale di citronella in una piccola ciotola. Aggiungiamo poi 300 grammi di olio di cocco e mescoliamo bene, poi riempiamo dei bicchierini e posizioniamoli nei luoghi dove le mosche tendono ad andare.

LEGGI ANCHE:  Dimentica Le Cosce Cadenti: Ecco Come Avere Gambe Perfette In Cinque Minuti!

Aglio, cannella, pepe di Cayenne

Prendiamo questi tre ingredienti in polvere e uniamoli insieme, poi spargiamoli vicino alle finestre. Il loro odore farà da dissuasore.

Vodka e chiodi di garofano

Riempiamo un flacone spray con un po’ di vodka e aggiungiamo olio essenziale di chiodi di garofano o lavanda. Spruzziamolo nei luoghi invasi per avere l’ambiente libero in pochissimo tempo.

CD graffiato

Un vecchio cd che non possiamo più utilizzare può trasformarsi in uno scudo contro le mosche. Appendiamolo vicino le finestre, in modo che i suoi riflessi possano essere di fastidio agli insetti che passano fuori casa.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...