Schiacciare i brufoli e provare soddisfazione: cosa significa?

schiacciare i brufoli e provare 7

Se anche voi non sapete resistere alla tentazione di schiacciare brufoli o punti neri e nel farlo provate una certa soddisfazione, siete nel posto giusto!

In genere, possiamo considerare due diversi comportamenti: c’è chi prova disgusto e imbarazzo, chi invece viene colto da un impulso irrefrenabile e agisce con gusto per eliminare le imperfezioni!

Ognuno ha reazioni differenti, ma, a grandi linee, questi sono i due macro gruppo in cui si dividono le persone quando si parla di comedoni.

Eppure dietro a questo comportamento apparentemente banale, possono celarsi risvolti preoccupanti. Chi compie questo tipo di “operazioni” in maniera ossessiva soffre di un disagio psicologico, chiamato dermotillomania o DEC, disturbo da escorizione compulsiva. Già perché rischia di trasformarsi in una questione invalidante!

Curiose di saperne di più? Iniziamo!

schiacciare i brufoli e provare 6

Schiacciare i brufoli e provare soddisfazione: cosa significa?

La DEC, in inglese Skin Picking, è presente dal 2013 nel DSM-5, tra i disturbi dello spettro Ossessivo-Compulsivo. La nota dolente di questa patologia, infatti, è che può risultare parecchio invalidante. Chi ne è afflitto rischia di trascorrere ore e ore davanti allo specchio, nel tentativo di eliminare punti neri e brufoli, causandosi escoriazione, graffi e ferite. A volte le unghie non bastano, e si ricorre ad aghi, pinzette e strumenti appositamente studiati per la rimozione. Ecco, allora, che si passa al livello successivo: camuffare le cicatrici procurate oppure evitare l’incontro con altre persone per non mostrare un aspetto deturpato dalla propria ossessione.

Ma facciamo un passo indietro! Fermiamoci a chi invece non è affetto da una patologia psichiatrica e prova semplicemente una certa soddisfazione nell’eliminare i comedoni.

In questo caso, la psicologia converge su di una lettura univoca: questa smania serve a calmare stati di ansia e tensione, è quindi un impulso legato all’inconscio. Le ragioni sono molto personali, ma a grandi linee il profilo che emerge è quello di un individuo introverso, in cui vive una certa difficoltà ad accettarsi, e una sottile frustrazione. Chi invece prova piacere nel farlo agli altri è una persona estroversa che ama sfogare aggressività inespresse. Se, invece, la passione si allarga anche ai peli incarniti, siete dei perfezionisti.

Insomma, per ogni declinazione del caso, c’è una lettura che “tira fuori” aspetti specifici della personalità per aiutarci a conoscerci meglio!

schiacciare i brufoli e provare 7

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...