Ecco il miglior rimedio naturale per sciogliere il muco e sfiammare la gola

Il clima sembra ormai essersi ben installato nella nostra quotidianità, tra piogge e aria fredda che ci invita al cambio stagionale dell’armadio. Anche quest’anno i primi starnuti hanno fatto la loro comparsa.

0d7b3eff171f95b18dd8514ad0d43522

Pinterest.com

Starnuti e tosse indicano una condizione anomala nel nostro apparato respiratorio, alle prese con muchi in eccesso che impediscono una corretta respirazione. Non dobbiamo lasciare spazio a questi piccoli malesseri, i quali possono aprire le porte a disturbi ben più gravi, ma allo stesso tempo dovremmo evitare di ricorrere ai farmaci sin dal primo sintomo, il cui uso continuo può portare ad una serie di effetti collaterali.

Un rimedio naturale contro raffreddore e muchi è il cerotto allo zenzero. Vediamo come prepararlo.

Cosa serve

  • miele
  • tè allo zenzero
  • farina
  • olio d’oliva
  • nastro adesivo

Procedimento

Prendiamo un po’ di farina e impastiamola con una piccola dose di miele. Quando miele e farina si saranno uniformati, aggiungiamo un po’ di olio e di tè allo zenzero, poi continuiamo a lavorare il composto. Dobbiamo ottenere una consistenza pastosa, dunque aggiungeremo un po’ di farina o di tè per bilanciarne la compattezza.

Il rimedio naturale contro il raffreddore è pronto. Prendiamo una garza e spalmiamovi sopra il nostro composto allo zenzero, dunque applichiamolo sul petto o sulla schiena assicurandoci di bloccarlo con del nastro adesivo.

Bisogna fare attenzione a non posizionare questo cerotto nell’area del cuore.

Se utilizziamo questo rimedio sui bambini, rimuoviamo il cerotto dopo qualche ora, mentre gli adulti possono tenerlo nel corso di un’intera notte.

Il cerotto allo zenzero non ha effetti collaterali, in ogni caso si consiglia di utilizzarlo per non più di cinque giorni consecutivi.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...