Sciroppo light alla menta: dissetatevi a zero calorie

sciroppo alla menta light un 4

Che sia per aromatizzare della semplice acqua, naturale o gasata, un cocktail, alcolico o analcolico, o una granita, lo sciroppo alla menta light, resta impareggiabile.

Zero calorie, ma tanto gusto! Fa davvero la differenza, senza incidere minimamente sulla linea! Cosa desiderare di più?

Come dite? Non vi fidate per via di tutti quei coloranti alimentari contenuti? Ma no! Non temete, non dovrete acquistarlo, lo realizzerete voi con il fai da te! Noi di Non Solo Riciclo abbiamo in serbo la ricetta perfetta da presentare a familiari e amici per addolcire le afose giornate estive.

Curiose? Iniziamo!

sciroppo alla menta light un 4

Sciroppo alla menta light: ingredienti e preparazione

Per questa ricetta, sarebbe meglio poter disporre di foglioline di menta fresca, appena raccolte. Se avete una piantina, qui trovate i consigli per potarla al meglio. Altrimenti, rivolgetevi al vostro fruttivendolo di fiducia, saprà procurarvene in quantità!

Ecco gli ingredienti:

  • stevia, 200 g
  • acqua minerale naturale, 1 l
  • menta, 400 g

Sciacquate le foglioline di menta sotto al getto del rubinetto. Asciugatele delicatamente, tamponandole con un panno morbido.

Inseritele in un frullatore, o in un mortaio, se avete olio di gomito da vendere e intendete pestarle a mano.

Unite la stevia e lavorate il tutto fino ad ottenere una crema uniforme. Trasferitela in una ciotola e aggiungete l’acqua. Lasciate riposare per un’ora circa, coprite con la pellicola alimentare.

Versate il tutto in tegame alto e capiente. Mettete sul gas e portate a bollore, contate 20 minuti, quindi spegnete il fuoco. Fate intiepidire e filtrate con un colino a maglie strette. Con un imbuto, inserite lo sciroppo in una bottiglia, meglio se di vetro. Conservate in frigorifero per 3 giorni al massimo; se desiderate, potete congelarlo, servendovi dei contenitori a cubetti in cui normalmente realizzare il ghiaccio.

LEGGI ANCHE:  Ecco come preparare a casa una buona farinata di ceci!

Utilizzatelo per aromatizzare bevande, granite, cocktail e ciò che più desiderate: date sfogo alla vostra fantasia, l’impatto calorico è pari a zero…

Cin cin!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...