Scopri le eccellenti qualità curative dei mirtilli

scopri le proprietà dei mirtilli

Scopri le eccellenti qualità curative dei mirtilli.

Come ben sappiamo, i mirtilli trovano impiego sia in gastronomia che nell’industria dei liquori.
Dal punto di vista della loro efficacia terapeutica, ai mirtilli in genere si attribuiscono svariate proprietà curative: tra le altre cose sono astringenti, antiossidanti, vasoprotettori, antisettici e ipoglicemizzanti.

Non è quindi sorprendente che gli estratti del mirtillo siano tra i prodotti più popolari in erboristeria.

Scopri le eccellenti qualità curative dei mirtilli

Molte delle proprietà terapeutiche dei mirtilli sono state corroborate da diversi studi, ma dal punto di vista delle autorità sanitarie internazionali ne è stato approvato l’uso solo per il trattamento della diarrea e delle infiammazioni del cavo orale, questo in virtù delle loro proprietà antisettiche.

Eppure il mirtillo ha dato prova di svolgere un’azione protettiva anche per i vasi arteriosi e per i capillari con riguardo ai danni provocati da fumo, diabete e ipertensione. Quest’azione protettiva sembra si debba attribuire alle antocianine che contiene. In effetti sembra che a queste molecole si possano attribuire la maggior parte delle proprietà benefiche dei mirtilli.

Le antocianine, in particolare, sono protettive della vista: ci sono studi che a questo proposito hanno mostrato come queste molecole migliorino non solo la visione notturna, ma anche la funzionalità visiva in soggetti colpiti da retinopatia diabetica o cataratta.

In alcuni studi condotti su cavie animali, inoltre, gli estratti delle foglie di mirtillo hanno mostrato effetti di riduzione dei livelli ematici di glucosio e lipidi; in vitro hanno dimostrato anche un’attività antibatterica nei confronti di diversi tipi di batteri come escherichia coli e stafilococco aureo.

Pare inoltre che assumere mirtilli possa migliorare la memoria nelle persone anziane.

LEGGI ANCHE:  Le mascherine lavabili promosse da Altroconsumo. Ecco quali sono le migliori del test

Contro la diarrea

S’è già detto che ufficialmente l’unico uso approvato dei mirtilli a fini terapeutici è quello contro la diarrea. Questo per via delle proprietà astringenti che derivano dai tannini contenuti nelle foglie e nelle bacche.

Per la cura di questo disturbo se il mirtillo viene preso sotto forma di capsule, se ne consiglia l’assunzione di circa 60-160 milligrammi tre volte al giorno.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...