Scopri le qualità dell’olio essenziale di origano e come usarlo

Scopri le qualità dell’olio essenziale di origano.

Uno dice origano e gli viene in mente la pizza, ma questa pianta è molto di più. Contiene infatti anche proprietà in senso lato curative. E proprio di queste che parliamo qui di seguito, soprattutto con riferimento all’olio essenziale di origano.

Ma prima conosciamo meglio questa pianta aromatica.

L’origano è una pianta erbacea imparentata con la maggiorana (detta anche “origano da giardino”), che per parte sua appartiene allo stesso genere (Origanum) ma ad una specie differente (Origanum majorana).

Le piante aromatiche hanno delle proprietà medicinali quasi identiche, al punto che in Francia l’origano viene chiamato “marjolaine bâtarde” o “maggiorana bastarda”.

Malgrado la somiglianza, però, l’origano si presta all’abbinamento con quasi tutti i cibi, carne compresa, mentre la maggiorana dà il meglio di sé nelle ricette di pesce.

L’origano, e anche la maggiorana, possiede discrete qualità antibatteriche. Se ne impiegano le foglie intere, ma in caso di influenza, raffreddore e indigestione può essere adoperato per farne infusioni e tisane.

Scopri le qualità dell’olio essenziale di origano

L’olio essenziale di origano è un potente antisettico e può essere usato anche come collutorio per la disinfezione della bocca e per sbiancare i denti. Può anche funzionare da rimedio naturale contro i dolori spasmodici e anche, ma questo è aneddotico, contro stress e fatica.

Più in generale, un infuso di origano può essere efficace per flatulenza, indigestione, problemi del tratto urinario, mal di testa e tosse. Secondo alcuni può essere efficace anche in caso di diarrea e nausea.

Preparare un infuso di origano è semplice: ammollare foglie secche macinate in un bicchiere pieno d’acqua bollente, dopodiché non resta che aspettare minuto, filtrare e bere. Lo stesso mix può andare bene per lenire i dolori artritici e quelli muscolari.

L’origano ha pure una efficacia antiossidante, e come tale può contribuire a rafforzare il sistema immunitario. L’effetto antiossidante si deve all’acido rosmarinico.

Infine possiede anche proprietà antimicotiche e antibatteriche che ne fanno un eccellente rimedio naturale.

Queste idee valgono oro… Altro che lattine!