Se hai yogurt e albicocche la prepari in pochi minuti! Si scioglie in bocca ed è senza farina!

se hai yogurt e albicocche torta yogurt albicocche

Se hai yogurt e albicocche la prepari in pochi minuti! Si scioglie in bocca ed è senza farina!

Desideri una torta piena di frutta che renda la merenda fresca e invitante? Allora la torta allo yogurt e albicocche è la torta giusta per te!

Questo dolce fresco e invitante è sorprendentemente facile e veloce da preparare e sul palato risulterà delicatissimo.

Così tanto cremoso da sciogliersi in bocca impiegheremo solo 5 minuti per realizzarlo. Sarà alla portata di tutti anche di chi non è abituato a muoversi in cucina.

Piacerà a tutti!

se hai yogurt e albicocche torta yogurt albicocche

Torta allo yogurt e albicocche: ingredienti.

Gli ingredienti per portare a termine questo dolce sono:

  • 100 gr di zucchero di canna
  • 40 gr di amido
  • 250 gr di yogurt bianco
  • 7 albicocche
  • 250 gr di mascarpone
  • 3 uova

Preparazione:

Cominciamo a preparare la torta lavando le albicocche per poi tagliarle a metà in modo da estrarre il nocciolo. Dopodiché riduciamole a pezzi e portiamone 2/3 in una tortiera dal diametro di 18 – 20 centimetri. Mi raccomando prima di posare le albicocche sul fondo dobbiamo rivestire la tortiera con un foglio di carta da forno.

Mettiamo un attimo da parte il risultato e selezioniamo una ciotola capiente. Nella ciotola versiamo lo yogurt, il mascarpone e lo zucchero greggio. Dopodiché aggiungiamo le uova, l’amido e mescoliamo con uno sbattitore manuale.

Quando il composto risulterà privo di grumi e dal colore chiaro trasferiamolo sulla nostra base di albicocche. In seguito aggiungiamo sull’impasto le albicocche rimaste da parte in modo da decorare la nostra torta.

A questo punto dobbiamo solo inserire la tortiera in forno e lasciar cuocere la torta allo yogurt e albicocche per 45 minuti ad una temperatura di 180 gradi.

LEGGI ANCHE:  Antipasti per la Pasqua: 16 idee super veloci, buone e belle da vedere

Quando la torta sarà pronta inseriamola per non meno di 60 minuti (meglio ancora se per una notte intera) in frigo.

Dopodiché possiamo tranquillamente portarla a tavola e affondare la forchetta nella nostra porzione.

Assaggiarla sarà una vera gioia per il palato.

Buon goloso appetito.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...