Redazione Contatti Impostazioni Privacy

Se preparate dolci per merenda ai vostri bambini, evitate questo errore!

Se preparate dolci per la merenda dei vostri bambini (o vostra, si intende!!!) dovete evitare alcuni errori che, più o meno, tutte le mamme (e le nonne) commettono involontariamente.

La maggior parte di noi offre porzioni troppo abbondanti ai figli. Stando a quando emerso da una ricerca scientifica, questo è uno sbaglio da non commettere! Curiose di scoprire il perché? Allora non perdetevi il seguito del nostro post!

L’errore da non commettere se preparate dolci per la merenda dei bambini

Da uno studio realizzato da BVA Doxa – Unione Italiana Food, intitolato “La porzionatura nei dolci non confezionati per la merenda di mamme e bambini” è emerso che 3 donne su 10 sbagliano le quantità da dare ai propri figli per merenda. Solamente il 20% conosce, più o meno, la giusta dose.

I dolci fatti in casa sono sicuramente più salutari. È facile farsi prendere la mano e tagliare fette troppo grandi quando si prepara un ciambellone o una crostata. Così, la maggior parte  di noi offre ai figli fette di torta da 100-120 grammi oppure porzioni di ciambellone da 90-120 grammi.

Queste equivalgono a ben 3 merendine confezionate. Inoltre, una mamma su tre concede ai figli anche il bis!

Occhio alle porzioni da dare ai bambini per merenda

Questo permettere qualcosa in più (inconsapevolmente) è un errore perché, così facendo, un bimbo assumerà molte più calorie rispetto ad una porzione standard di merendine confezionate. Pasti troppo abbondanti, difficoltà digestive, appesantimento generale ricadono sui piccoli con conseguente aumento inopportuno di peso, lentezza reattiva e stanchezza: fateci attenzione!

Se preparate dolci

Le merendine hanno un contenuto calorico medio di 157 kcal. Una porzione di torta, invece, fornisce circa 317 kcal. Con questo, non stiamo dicendo che dovete dare ai vostri figli dei dolciumi preconfezionati e commerciali, ben vengono le torte e le crostate fatte in casa, ma occhio alle porzioni che date loro per merenda!

 

 


Potrebbe interessarti anche...