Se presa così, quest’erba abbassa colesterolo e glicemia e fa passare la voglia di dolce!

se presa cosi questerba abbassa Gymnema sylvestre

Se presa così, quest’erba abbassa colesterolo e glicemia e fa passare la voglia di dolce!

Come ben sappiamo dall’alba dei tempi le piante sono una risorsa eccezionale.

In questa pagina potrai scoprire le proprietà della Gymnema sylvestre e come utilizzarla.

Se presa così, quest’erba abbassa colesterolo e glicemia e fa passare la voglia di dolce!

Se presa così, quest’erba abbassa colesterolo e glicemia e fa passare la voglia di dolce!

La Gymnema sylvestre è un’erba che, grazie agli acidi gimnemici che possiede, riduce la possibilità di avere malattie cardiache, aiuta a controllare il peso e a tenere sotto controllo la glicemia.

Il Journal of Clinical Biochemistry and Nutrition ha pubblicato come questa pianta sia indicata, ovviamente non come tecnica di prima scelta, per tenere a bada il colesterolo e il diabete.

Frontiers in Pharmacology invece pubblica uno studio in cui afferma che la Gymnema possiede alcune proprietà terapeutiche come le saponine triterpenoidi e lo stigmasterolo.

A questo punto un quesito sorge spontanea:

Come assumere la Gymnema sylvestre?

É possibile assumere gli integratori di questa pianta in capsule, in tè oppure in polvere.

In generale si dovrebbero assumere:

  • 2 oppure 4 grammi di polvere
  • Una capsula contente 100 milligrammi da prendere 3 oppure 4 volte al dì
  • Per 2 volte al giorno ( meglio mattina e sera) una bella tazza di tè

Ovviamente bisogna assumerla sotto prescrizione medica ed è chiaro che non bisogna sostituirli a nessun tipo di trattamento medico.

Chi non può assumerla?

Il suo consumo non è indicato per pazienti fortemente diabetici, che sono già sotto cura farmacologica, oppure per chi deve sottoporsi ad un intervento. Non è idonea da assumere in gravidanza o durante l’allattamento e ovviamente non bisogna darla a neonati e/o bambini.

Dopo queste premesse vediamo quali proprietà ha nello specifico.

  • Antinfiammatorio

Gli estratti di questa pianta vengono utilizzati per affiancare qualsiasi tipo di terapia antinfiammatoria come coadiuvanti.

  • Circolazione

In questo caso è utilissima per tenere sotto controllo il profilo lipidico: infatti riesce ad abbassare il colesterolo e i trigliceridi nei pazienti obesi.

  • Glucosio

La Gymnema sylvestre diminuisce l’assorbimenti dello zucchero. Per far sì che accada, secondo il Current Pharmaceutical Design, è necessario prendere tra i 200 e 400 milligrammi di acido gymnemico.

  • Insulina

La Gymnema sylvestre aumenta la produzione di insulina nel pancreas e quindi in questo modo riesce a far diminuire i livelli di glucosio.

  • Perdita di peso

Assumendo quest’integratore si può perdere il 5 % del peso secondo uno studio pubblicato su Diabetes, Obesity and Metabolism.

  • Zucchero

L’acido contenuto nella gymenma blocca la voglia di zucchero. Questo accade perché blocca nelle papille gustative i recettori della dolcezza, almeno a detta di quanto pubblicato da Physiology & Behaviour.

LEGGI ANCHE:  Pulizia del viso fai da te: gli step fondamentali per farla nel modo corretto  

Come abbiamo visto i benefici sono tanti. Tuttavia la cosa importante è non fare di testa propria ma affidarsi a degli specialisti.

Articolo revisionato da Maria Di Bianco, Dottoressa in Scienze dell’Alimentazione e della Nutrizione Umana.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...