Se ti macchi facilmente quando mangi, sei un genio… e non lo sai

Quante volte quando eravamo piccoli la mamma ci ha detto di stare attenti a quando mangiamo perché ci macchiamo? E magari crescendo abbiamo continuato a macchiarci.

Risultati immagini per macchiarsi la camicia quando si mangia

Forse chi guarda dall’esterno può vedere in modo negativo che qualcuno si sporchi mentre mangia, magari per quella persona è sinonimo di sporcizia o chissà cosa. Ma in verità non dobbiamo vergognarci affatto di questa cosa, se abbiamo “altri pensieri” e non badiamo a come mangiamo, forse siamo troppo impegnati mentalmente in altre cose che riteniamo più importanti e il fatto di macchiarci o meno ci può sembrare addirittura banale.

Sono due punti di vista completamente differenti. Ci vuole una terza parte che possa dire chi ha ragione.

Ebbene, secondo una ricerca, il fatto di macchiarsi mentre si mangia è sinonimo di intelligenza e, difatti, è proprio uno dei sintomi che caratterizzano le persone con “tanta materia grigia”.

Lo studio in questione è stato svolto dal popolare autore scientifico Steve Johnson, che ha messo in evidenza la connessione che c’è tra il fatto di essere un po’ “goffi” e l’essere “dei geni”. Effettivamente, risulta che una persona che è particolarmente intelligente, è impegnata mentalmente in altrui considerazioni e pensieri da non badare al cibo che sta mangiando, come se questo non fosse importante.

Addirittura, i geni, sono condannati da pensieri “multitasking” e vivono continuamente proiettati nel futuro, facendo mille pensieri, figuriamoci, quindi, se hanno tempo per pensare a come stanno mangiando! E’ così che l’atto di mangiare diventa una sorta di automatismo che passa in secondo piano rispetto ai “tanti pensieri”.

Ovviamente, se vedete una persona che si macchia mentre mangia, non significa automaticamente che sia un genio. Bisogna anche dimostrarlo eccellendo in altri ambiti.

LEGGI ANCHE:  Santo del Giorno 20 Maggio: San Bernardino da Siena

In definitiva, l’immagine che possiamo avere di questi “geni” è quella del classico topo da biblioteca, sempre impegnato mentalmente e un po’ trasandato nel vestire.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...