Sei sicura di pesarti nel modo giusto? Impara a usare bene la bilancia

come dimagrire velocemente in vista bilancia

Sei sicura di pesarti nel modo giusto? Impara a usare bene la bilancia

Sei sicura di pesarti nel modo giusto? Impara a usare bene la bilancia. Per chi segue una dieta, la bilancia può diventare un’ossessione.

come dimagrire velocemente in vista bilancia

Se il display ti indica ogni giorno qualche grammo di meno, questo può essere un potente incoraggiamento a proseguire la “battaglia” contro la ciccia, ma se per caso indica numeri in aumento, allora può rovinarti definitivamente la giornata.

In effetti non è un caso che i nutrizionisti raccomandino ai loro pazienti di non stare a pesarsi di continuo. Sì, direte voi, ma come faccio a sapere se la dieta sta andando bene oppure no?

Ecco, quel che leggete più sotto tenta di rispondere a questa domanda. Il punto è che bisogna imparare a pesarsi nella maniera giusta: con la giusta frequenza e possibilmente evitando risultati fasulli,

La bilancia

La prima cosa sta nell’adoperare la bilancia che fa al caso nostro. Si può scegliere tra due tipi fondamentali. Quella semplice, che ti dice solo il peso e basta. E quella professionale, che ti dice il peso, ma anche un serie di altre cose, come la massa grassa, la quantità di acqua che c’è nei tessuti, la frequenza del cuore e così via.

Tutti questi dati ti servono davvero? E comunque si tratta di numeri che per dire qualcosa devono essere per forza letti e interpretati da un professionista, dietologo e/o nutrizionista.

Ne deriva che per un uso solamente casalingo è meglio adoperare le bilance più semplici, quelle che ti dicono solo il peso.

Le quali, a loro volta, si dividono in due tipi: analogiche e elettroniche. Nelle prime a volte bisogna fare la tara a mano, nelle seconde la lettura è davvero facile. In definitiva la scelta dipende dai gusti e dalle preferenza personali, dato che sono ugualmente affidabili.

LEGGI ANCHE:  I migliori alimenti per combattere l’ipertensione arteriosa e come assumerli

Scelta la bilancia che fa per noi, una cosa fondamentale per avere risultati attendibili è pesarsi sempre con lo stesso strumento e possibilmente sempre nelle stesse condizioni (orario, prima o dopo i pasti e così via).

Se prendiamo a pesarci al mattino a digiuno, senza abiti e con la vescica vuota, per esempio, dovremmo sempre cercare di pesarci i queste stesse condizioni: questo per una maggiore affidabilità delle pesate.

C’è anche da considerare che il peso può variare nel corso della giornata, sicché bisognerebbe pesarsi sempre alla stessa ora e possibilmente di mattina appena svegli e solo con indosso la biancheria intima.

Quanto alla frequenza con cui è opportuno confrontarsi con la bilancia, bisognerebbe pesarsi non più di una volta a settimana. Si sceglie un giorno e ci si attiene a questa scelta da una settimana all’altra.

Pesarsi una volta al giorno può essere utile nei primissimi tempi di una dieta, ma poi può portare a comportamenti ossessivi, meglio evitare.

Buona dieta!

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...