Semifreddo alle pesche light: super cremoso e fresco. Solo 120 calorie!

la torta di pesche light torta di pesche light

Semifreddo alle pesche light: super cremoso e fresco. Solo 120 calorie!

La torta di pesche light: super cremosa e fresca. Solo 120 calorie. Si prepara con pochi ingredienti, è abbastanza semplice da portare in tavola e soprattutto non contiene né burro né olio.

Semifreddo alle pesche light: super cremoso e fresco. Solo 120 calorie!

Questa torta fredda di pesche light che ti suggeriamo qua sotto è un dolce indicatissimo per l’estate e anche per chi è a dieta.

Se ci si limita a una fetta, il conto delle calorie non supera le 120. E poi è talmente cremoso che si scioglie in bocca. Siamo sicuri che piacerà davvero a tutti.

Ma adesso bando alle chiacchiere: veniamo alla ricetta.

Semifreddo alle pesche light: super cremoso e fresco. Solo 120 calorie!

Gli ingredienti

Per sei fette ci vogliono: 400 grammi di yogurt bianco magro; una decina di biscotti savoiardi; quanto basta di un dolcificante liquido; 50 millilitri di latte di mandorle dietetico per la mousse; 80 millilitri di latte di mandorle per i savoiardi; tre pesche; tre cucchiaini di marmellata di pesche, possibilmente light.

La preparazione

Prendiamo un frullatore e nel bicchiere versiamo 50 millilitri di latte di mandorle, le pesche tagliate a pezzi grossi e tre cucchiaini di marmellata light.

Si frulla tutto quanto fino a a raggiungere una consistenza bella liscia e cremosa, dopodiché si versa il composto in una ciotola non troppo grande. Nel caso, dopo aver assaggiato si può aggiungere qualche goccia di dolcificante liquido.

Poi si prende una boule abbastanza grande e ci si mette lo yogurt bianco. Lo si dolcifica a piacere e poi si mescola per bene con un cucchiaio.

Quindi si prende uno stampo per torte a cerniera, da circa venti centimetri di diametro, e sul fondo si versano alcune cucchiaiate della mousse alla pesca che abbiamo appena preparato.

LEGGI ANCHE:  Polpette di ceci: una ricetta leggera che piacerà a tutti!

Poi pucciamo i savoiardi nel latte di mandorla e li disponiamo sul fondo dello stampo, a coprire. Quando lo strato di savoiardi è completo, si aggiunge qualche cucchiaiata di mousse alla pesca e poi lo yogurt, che stenderemo uniformemente con una spatola o col dorso di un cucchiaio, a coprire tutta la superficie dello stampo.

Quindi ricopriamo con quel che resta della mousse e mettiamo a riposare in frigo per almeno due o tre ore.

Passate le tre ore, questo delizioso e fresco semifreddo sarà pronto da gustare.

Buon appetito!

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...