“Sempre caro mi fu quest’ermo colle”: 200 anni fa Giacomo Leopardi scriveva l’Infinito


Seguici su pinterest ->Nonsoloriciclo...
Pubblicità

Sono passati esattamente due secoli da quando Giacomo Leopardi, a soli venti anni, scriveva l’Infinito. Una delle liriche più importanti di tutta la letteratura italiana, un poema senza età: un classico della lettura, poiché che parla agli uomini di tutte le epoche con la stessa forza e capacità evocativa. L’Infinito sta compiere la veneranda età di 200 anni. Giacomo Leopardi ad appena venti anni, anno 1819, scrive una delle più belle liriche italiane, lasciandoci una delle più belle eredità letterarie. La semplicità che caratterizza il testo racchiude tutto un universo denso di significati davvero profondi, […]


Pubblicità
Potrebbe interessarti anche...
I più votati da voi...