Warning: Trying to access array offset on value of type bool in /var/www/vhosts/nonsoloriciclo.com/httpdocs/wp-content/themes/zeen/inc/core/template-tags.php on line 3122

Warning: Trying to access array offset on value of type bool in /var/www/vhosts/nonsoloriciclo.com/httpdocs/wp-content/themes/zeen/inc/core/template-tags.php on line 3122

Solo il 10% della popolazione ha questo sull’avambraccio. Ecco perché siete speciali!

A causa dell’evoluzione del nostro corpo oggi possiamo dire che ci sono alcune parti che ignoriamo completamente, mentre per i nostri antenati ogni cm del corpo aveva un significato ben preciso. Al giorno d’oggi invece, non è così importante anche se quegli aspetti fisici sono ancora lì.

La natura è assolutamente incredibile. Il modo in cui crea le cose e il modo in cui si adattano a tutto ciò è semplicemente meraviglioso.

Ci sono diverse parti del corpo che non utilizziamo ma che hanno un significato ben preciso.

È un esperimento semplice che puoi fare in questo momento mentre stai leggendo questo articolo. La prima cosa da fare è mettere il braccio su una qualsiasi superficie piana (ad esempio, su un tavolo).

Poi unite il mignolo con il pollice e alzate la mano dalla superficie piana, in teoria si dovrebbe vedere il tendine ben visibile sul vostro polso a causa della tensione della mano.

Questo tendine appare solo nel 10 o 15% dei casi ed è un muscolo vestigio che gli animali utilizzano, come le scimmie, per muoversi.

Nelle nostre orecchie invece ci sono tre muscoli che, secondo gli studi, sono quelli che vengono utilizzati per spostare le nostre orecchie. Purtroppo non possiamo spostarle come fanno molti mammiferi, tuttavia, i nostri antenati avrebbero avuto la capacità di spostare le orecchie grazie a questi 3 muscoli.

Gli studi hanno rivelato che ci sono ancora movimenti di quei muscoli quando sentiamo qualcosa di molto forte.

Tra le altre cose che ignoriamo ci sono anche alcuni muscoli stretti collegati ai peli del corpo o le ossa nella nostra colonna che rivelano che abbiamo avuto una coda, scomparsa poi a causa dell’evoluzione.

Non dimenticate di condividere queste informazioni a tutte le persone che conoscete, queste informazioni sono molto importanti per capire come ci siamo evoluti.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Queste idee valgono oro… Altro che lattine!