Sorbetto alle fragole e altri modi per conservarle e consumarle nel tempo!

sorbetto alle fragole e altri 5

Il sorbetto alle fragole è fantastico: fresco, dissetante, ricco di vitamine, ma non è l’unico modo che avete a disposizione per conservare a lungo questi frutti e goderne anche a stagione finita.

Parliamo di un ingrediente amatissimo da grandi e piccini, salvo allergie o intolleranze personali, l’invito è quello di consumarne in quantità, giacche sono poco caloriche, ricche di acqua, diuretiche e rinfrescanti, apportano ferro, calcio, fosforo e vitamine A, C e del gruppo B. Perfette per reidratarci quando il caldo incombe, sono gustosissime, ma hanno un difetto: si deteriorano rapidamente! Ecco, allora, che in vostro soccorso arrivano i nostri consigli!

Curiose di sapere come fare per godere della bontà delle fragole a lungo nel tempo? Iniziamo!

sorbetto alle fragole e altri 5

Sorbetto alle fragole e altri espedienti furbi per conservarle

Il primissimo metodo per conservare a lungo le fragole è quello di congelarle, ma non tali e quali! Fate così: lavatele bene, levate loro il picciolo, quindi tagliatele in pezzi e sistematele nella vaschetta per fare il ghiaccio; riempitela di acqua e riponete in freezer. Avrete così dei fantastici ghiacciolini da utilizzare per cocktail o limonate. Ma non solo.

Se preferite qualcosa di più sfizioso e avete una grande quantità di frutti, puliteli perfettamente, quindi tali e quali immergeteli nel vino bianco, rotolateli nello zucchero e sistemateli in un sacchetto di plastica alimentare. Riponetelo nel congelatore, dopo 3 o 4 ore, riprendetelo e versatene il contenuto nel robot da cucina. Tritate finemente e servite il vostro sorbetto delizioso per rinfrescare una serata caliente agli adulti di casa o agli amici di sempre.

Infine, se desiderate essiccarle per realizzare delle chips dolcissime da conservare in un contenitore a chiusura ermetica senza un vero e proprio limite temporale, fate così: tagliate le fragole a rondelle e adagiatele sulla placca da forno, foderata con la carta apposita. Infornate per 6 ore almeno a 50°.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...