SOS Manicure! Come coprire la ricrescita dopo la ricostruzione unghie!

SOS Manicure? Avete goduto dell’effetto duraturo dello smalto semipermanente, ma ora a settimane da distanza, urge rimediare perché la ricrescita delle unghie rovina inesorabilmente la vostra manicure?

Curiose di sapere come riuscirci con il fai da te? Iniziamo!

SOS Manicure! Coprire la ricrescita: i passaggi fondamentali!

Per avere delle mani curate, dovete innanzitutto fare attenzione alle cuticole.

Stendete uno strato sottile di olio idrante apposito sull’unghia intera e sulla pelle che la circonda, poi con l’aiuto di un bastoncino, spingete indietro le pellicine. In questo modo andrete ad idratare la matrice e ammorbidirete la cute senza rischio di danneggiare la falda ungueale.

Se le unghie sono cresciute troppo, accorciatele e modellatele con l’aiuto della lima di cartone.

Ora potete procedere a coprire la ricrescita! Qualora abbiate precedentemente applicato lo smalto semipermanente, cercate la vernice più simile possibile al colore che state portando e utilizzatela per nascondere lo stacco. Ripetete l’operazione ogni 4 o 5 giorni.

Se, invece, siete precedentemente ricorse alla ricostruzione unghie, avrete bisogno di alcuni strumenti appositi per realizzare la tecnica del refilll e riempire il dislivello che si è venuto a creare.

SOS Manicure!

Procuratevi le lime con grane diverse, un gel, un legnetto per spingere le cuticole e la lampada UV.

Limate la ricostruzione con una lima con una grana medio-grossa (100/180), senza toccare l’unghia naturale. Spingete le cuticole e sgrassate la matrice.

Mettete, poi, il primer per la ricostruzione e il gel apposito sull’intera unghia. Asciugate sotto la lampada UV e poi realizzate un secondo strato ripetendo gli stessi passaggi. Terminate con la vernice colorata, lucidate e sigillate!

Se l’unghia ricostruita si è spezzata, dovete aggiungere anche una nail form. In questo caso, dovete livellare, con una lima con grana 180, parte del gel presente. Togliete i residui polverosi con un pennellino e poi applicate il primer.

LEGGI ANCHE:  Smokey eye estivo: soft, luminoso, caldo e sensuale.

Stendete il primo strato di gel, subito la nail form, proprio lì dove si è rotta l’unghia. Aiutatevi con una pinzetta per farla aderire bene. Mettere il dito sotto la lampada UV, lasciate asciugare e procedete con gli altri stati di gel.

Facile a farsi che dirsi: provare per credere!

 

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...