Redazione Contatti Impostazioni Privacy

Sottobicchieri fatti a mano: tante idee fai da te da non perdere!

Ecco numerosi sottobicchieri fatti a mano, semplicissimi da realizzare con il fai da te e pronti in pochissimo tempo: approfondiamo insieme!
Si sa, il mondo del fai da te e del riciclo creativo è vastissimo  e non smette mai di sorprenderci.


credit foto

Moltissime persone non amano stendere sul tavolo la tovaglia, che sia semplicemente per estetica o per mangiare. Un’ottima alternativa sotto i sottobicchieri, che vi impediranno di macchiare il tavolo con le varie bevande.
Le seguenti ispirazioni si possono realizzare in tutte le dimensione che preferite. In questo modo, si possono utilizzare anche per creare delle tovaglia per ogni singola persona.
Semplicissimi da realizzare, vediamo alcuni sottobicchieri che vi conquisteranno subito!

Sottobicchieri fatti a mano: da provare!

Tappi di sughero


credit foto

Se fino ad oggi avete gettato sempre via tutti i tappi di sughero, da questo momento mai più! Ebbene sì, questi tappi sono perfetti per realizzare tantissimi oggetti, tra cui dei comodi sottobicchieri!
Un rimedio semplicissimo e veloce, vi basterà lasciare da parte un po’ di tappi di sughero e incollarli tra di loro. Potete utilizzare la colla a caldo o quella universale.
Sistemateli nel modo che preferite, così da ottenere varie texture et voilà, il vostro sottobicchiere è pronto per essere utilizzato!

Spago di juta e filo


credit foto

Un sottobicchiere perfetto per l’arredamento rustico e minimal, da provare subito!
Procuratevi dello spago di juta dal grande spessore e attorcigliatelo su se stesso. Mano a mano, incollatelo su di esso con la colla a caldo e, se avete voglia di un tocco di colore, potete ricoprirlo con del filo colorato!
In 5 minuti, il vostro bicchiere sarà pronto.

LEGGI ANCHE:  Legni di mare da riciclare: 20 idee da realizzare con semplicità.

Fimo o Das


credit foto

Per gli amanti della pasta polimerica, ecco un’isprazione da realizzare con il Fimo o con il Das.
La differenza tra questi due prodotti, molto simili fra loro, è che il Fimo si trova in commercio in tantissimi colori differenti e deve essere cotto nel forno. Il Das invece, esiste di colore bianco e terracotta e si deve lasciar asciugare all’aria.
Una volta scelto il materiale che preferite, non vi resta che realizzare un piccolo piattino e decorarlo!

Filo di lana


credit foto

Infine, un sottobicchiere realizzato con l’intreccio dei fili di lana o di qualsiasi altro materiale che amate!
Questa tecnica è perfetta per realizzare anche delle piccole tovaglia, renderanno il vostro tavolo unico e originale.

NON HO LETTO NESSUN ARTICOLO

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...