Redazione Contatti Impostazioni Privacy

Soufflé nostrano, alto e soffice: con questa ricetta non fallirete mai!

Pubblicità

Il soufflé è un piatto tipico francese, temutissimo da tutte noi per la difficile riuscita finale! Per risultare perfetto, deve essere alto e soffice; purtroppo però capita spesso che durante la cottura si “sgonfi” vanificando ogni sforzo e tentativo! Ma è una pietanza deliziosa, golosissima e di grande effetto! Perché allora non provare a cimentarsi, proprio ora che il tempo da dedicare alla cucina non manca? Giacché alcuni formaggi potrebbero essere difficili da reperire, provate a cucinarlo con pecorino e parmigiano grattugiati finemente per renderlo una pietanza nostrana… ne resterete stupefatte! Curiose? Iniziamo!

Soufflé nostrano

Soufflé nostrano: ingredienti e preparazione.

Pubblicità

Per questo soufflé nostrano, procuratevi:

  • burro 60 g
  • farina 60 g
  • uova 6
  • latte 400 ml
  • pecorino 100 grammi
  • parmigiano 100 grammi
  • sale q.b
  • noce moscata q.b
  • burro e farina q.b. per ungere gli stampi.

Iniziate con il grattugiare parmigiano e pecorino finemente. Ungete 6 stampini monoporzione o un unico grande stampo da soufflé con il burro, cospargete con la farina ed eliminate gli eccessi. Sistemateli in un luogo fresco e asciutto e preparate la besciamella. In un tegame fondete il burro senza lasciarlo scurire. Aggiungete la farina setacciata e mescolate con un cucchiaio di legno o con una frusta, finché il composto non risulterà ben amalgamato. Lasciate il pentolino sul fuoco e versate lentamente il latte a filo. Alzate la fiamma e cuocete per circa 10 minuti, fino ad ottenere una besciamella densa e liscia. Aggiungete il sale e la noce moscata, togliete dai fornelli e aggiungete i formaggi grattugiati, amalgamateli bene e lasciate intiepidire.

Sgusciate le uova, separando albumi e tuorli. Incorporate questi ultimi nella besciamella, uno per volta, mescolando bene. Montate i primi a neve ben ferma e aggiungeteli, lentamente, con movimenti dal basso verso l’alto, al composto di besciamella. Fate attenzione a non smontarli. Versate ora l’impasto negli stampini, riempiendoli per i 2/3 (perché gonfieranno molto) o nell’unico stampo apposito.

Cuoceteli ora in forno preriscaldato a 160° per circa 30-35 minuti, impostando il calore dal basso. Quando sono belli gonfi e dorati, sono pronti da servire. Con questa ricetta non fallirete mai e porterete in tavola un piatto rivisto secondo i sapori della migliore cucina italiana!!!

Pubblicità

Potrebbe interessarti anche...