Spaghetti al nero di seppia con zucchine e gamberi

Volete stupire i vostri ospiti con un piatto dall’aspetto spettacolare? Potete cucinare degli spaghetti al nero di seppia con zucchine e gamberi. Di seguito la ricetta completa.

Ingredienti per fare gli spaghetti al nero di seppia con zucchine e gamberi

avrete bisogno di:

  • 350 grammi di spaghetti
  • 250 ml di brodo
  • 100 ml di vino bianco
  • 18 gamberi
  • 7 fiori di zucca
  • 3 zucchine
  • Uno spicchio di aglio
  • Un filo di olio extravergine di oliva
  • Q.b. di nero di seppia
  • Q.b. di sale fino da cucina.

Come cucinare gli spaghetti al nero di seppia con zucchine e gamberi: pulire i gamberi, le zucchine e i fiori di zucca

Prendere i gamberi e dopo averli lavati sotto l’acqua corrente, eliminare le teste, le zampe e la corazza. Con un coltello praticare un taglio sulla parte posteriore del gambero ed estrarre l’intestino. Sciacquare nuovamente i gamberi e passare alla pulizia delle zucchine.

Lavare le zucchine sotto l’acqua corrente e con un coltello eliminare le due estremità e tagliarle a dadini. Mondare anche i fiori di zucca.

La cottura

Versare un filo di olio extravergine di oliva in una casseruola, aggiungere lo spicchio di aglio ed aspettare qualche minuto. Unire i gamberi ed aggiungere il vino bianco. Quando i vostri gamberi avranno cambiato colore toglierli dalla padella e mettere le zucchine.

Tagliare a listarelle i fiori di zucca e metterli a cuocere insieme alle zucchine. Condire con un pizzico di sale. Quando i vostri fiori di zucca saranno cotti, diluire il nero di seppia nel brodo vegetale e fare scaldare nella stessa pentola. Tuffare gli spaghetti in acqua e sale e fare cuocere per circa 5 minuti, scolare la pasta e continuare la cottura della pasta nella padella con il nero di seppia.

LEGGI ANCHE:  Pepite polenta e taleggio, filanti e gustosi! L'antipasto coi baffi!

Terminare la preparazione del piatto

Quando la vostra pasta sarà pronta, aggiungere a fiamma spenta i fiori di zucca, le zucchine e i gamberi. Saltare il tutto e portare in tavola.

Buon appetito a tutti!

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...