Spaghetti alle cozze: scopri la ricetta gourmet di Antonino Cannavacciuolo

spaghetti alle cozze ecco la spaghetti con le cozze 2

Se sei fan dello chef stellato Antonino Cannavacciuolo devi continuare a leggere.

Qui di seguito potrai scoprire come replicare la sua ricetta degli spaghetti alle cozze.

Questo primo piatto di spaghetti gourmet non nasconde insidie ma solo piccoli accorgimenti che renderanno la tua pasta unica e con un profumo sublime.

Mi raccomando: bisogna ricordare che ogni cottura va fatta con una fiamma vivace.

Adesso possiamo cominciare.

spaghetti alle cozze ecco la spaghetti con le cozze 2

Spaghetti alle cozze di Antonino Cannavacciuolo: ingredienti.

Per realizzare questo primo piatto dobbiamo usare come ingredienti:

  • 1 kg di cozze
  • Olio extravergine d’oliva quanto basta
  • 300 gr di spaghetti
  • 1 cipollotto
  • 3 spicchi d’aglio
  • Foglie e gambi di prezzemolo quanto basta
  • 2 patate rosse
  • 10 steli di erba cipollina
  • Vino bianco quanto basta

Procedimento.

Posizioniamo su un fornello una padella antiaderente per poi versare dentro l’olio, i gambi del prezzemolo, 1 spicchio d’aglio e il peperoncino e lasciamo soffriggere. Dopo inseriamo le cozze e facciamo cuocere solo il tempo che occorre per farle aprire per poi eliminare con attenzione il guscio.

Successivamente mettiamo da parte l’acqua di cottura e continuiamo a cucinare.

Su un altro fuoco adagiamo una padella pulita e aggiungiamo il cipollotto ridotto a pezzettini e un giro d’olio. Dopo aver fatto soffriggere aggiungiamo le patate ridotte in precedenza a rondelle dello spessore di mezzo centimetro.

Successivamente portiamo nella padella il vino, l’erba cipollina e andiamo a mescolare dopo aver salato. Non resta che aggiungere un mestolo dell’acqua di cottura lasciata da parte e dopo spegnere il fuoco.

Dopodiché aggiungiamo le cozze e lavoriamo il composto con un frullatore ad immersione.

In seguito facciamo cuocere la pasta e allo stesso tempo in un’altra padella prepariamo l’olio e l’aglio rimasto per poi eliminarlo quando diventerà dorato.

LEGGI ANCHE:  Il dolce della tradizione: la ricetta della millefoglie classica napoletana

Quando gli spaghetti saranno decisamente al dente trasferiamoli nella padella per poi aggiungere il prezzemolo tagliato finemente con la punta di un coltello.

Non resta che impiattare.

Sul fondo del piatto portiamo le cozze frullate e sopra adagiamo gli spaghetti per poi decorare con erba cipollina e prezzemolo.

Buon appetito.

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...