Spaghetti cozze, vongole e gamberetti: gratinati, appetitosi, croccanti

spaghetti cozze e vongole gratinati AdobeStock 63375870

Spaghetti cozze, vongole e gamberetti: gratinati, appetitosi, croccanti

Spaghetti cozze e vongole: gratinati, appetitosi, croccanti. Piatto ricco, mi ci ficco. E quale piatto più ricco e succulento di uno spaghetto alle vongole e per di più gratinato?

spaghetti cozze e vongole gratinati AdobeStock 63375870

Qui di seguito te ne proponiamo la ricetta. Non è difficile e dà grande soddisfazione!

Gli ingredienti

Per quattro persone occorrono: 500 grammi di cozze; 400 grammi di vongole; 320 grammi di spaghetti; 300 grammi di gamberetti sgusciati; 3 cucchiai abbondanti di pan grattato, grattugiato in modo grossolano; un ciuffetto di prezzemolo fresco; quanto basta di olio extravergine; quanto basta di sale fino; due spicchi di aglio; alcune fettine di peperoncino fresco; mezzo bicchiere di vino bianco.

La preparazione

La prima cosa è lavare e pulire le cozze: si lavano per bene, se serve rimuovendo lo sporco più tenace con un vecchio spazzolino. La “barba” che spunta dalle cozze va levata.

Quindi si lavano ancora una volta e poi si passano in un tegame con un po’ d’acqua: si fanno andare fino a che non si aprono. A quel punto si tolgono dall’acqua e si fanno freddare.

Adesso si lavano i gamberetti, sgocciolandoli con cura. Quindi si prendono le vongole e si mettono in ammollo per un’oretta, dopodiché si scolano e si sciacquano sotto il rubinetto.

Quindi si mettono in una padella con uno spicchio d’aglio (schiacciato e poi da rimuovere) e un filo d’olio e si fanno andare a fiamma vivace, dopodiché sfumiamo con mezzo bicchiere di vino bianco: rimuovere le vongole man mano che si aprono, lasciando tirare per bene il sughetto, che va filtrato e poi mezzo da parte.

A questo punto si mette sul fuoco l’acqua per la pasta: come al solito, abbondante acqua salata in una pentola alta.

LEGGI ANCHE:  Cuor di Nutella: i muffin golosi da preparare in un lampo!

Quindi si fanno soffriggere l’aglio (pezzettini piccolissimi), un po’ di prezzemolo e il peperoncino in una padella larga e possibilmente antiaderente. Quando l’aglio ha leggermente preso colore, si uniscono le vongole, i gamberetti e le cozze.

Dopodiché si scolano gli spaghetti al dente e si passano nella padella di cui sopra, aggiungendo il sugo filtrato delle vongole. Quindi si manteca tutto quanto, con aggiunta di altro prezzemolo sminuzzato e come ultimo tocco… il pangrattato!

Buon Appetito!

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...