Spuma al caffè: senza panna e senza uova, una bontà leggerissima

spuma al caffe senza panna AdobeStock 304021055

Spuma al caffè: senza panna e senza uova, una bontà leggerissima

Spuma al caffè: senza panna e senza uova, una bontà leggerissima. Quando il sole picchia, d’estate, viene voglia di bere qualcosa di fresco e dissetante.

spuma al caffe senza panna AdobeStock 304021055

La spuma di caffè che ti proponiamo qui sotto può essere proprio la risposta giusta all’asfissiante calura canicolare. “Spuma” è la parola chiave: la consistenza di questa bevanda, infatti, è simile a quella della panna, ma di panna non ce n’è e nemmeno le uova.

È quindi leggerissima, ma senza che per questo si debba rinunciare alla bontà. Provala, è deliziosa!

Eccoti la ricetta.

Gli ingredienti

Ti servono: 250 millilitri di acqua; 125 grammi di zucchero a velo; due cucchiai di polvere di caffè o di caffè solubile.

La preparazione

Preparare questa sfiziosa spuma al caffè è un gioco da ragazzi. La prima cosa è versare in una boule bella grande lo zucchero, che avremo setacciato, e aggiungerci la polvere di caffè.

Si mischiano i due ingredienti per qualche minuto, ovvero fino a che le due polveri non si sono del tutto amalgamate.

Quindi si versa l’acqua: a filo e un poco alla volta, nel mentre che si monta il tutto con una frusta elettrica avviata a media velocità.

Una volta versata tutta l’acqua, si aumentala velocità della frusta e si prosegue a lavorare il composto per ancora qualche minuto. Si va avanti a frullare fino a che si ottiene una crema spumosa e leggera, che deve pressoché raddoppiare di volume rispetto alla massa iniziale.

A quel punto si spegne la frusta e con un mestolino si versa la nostra crema al caffè dentro a delle coppe gelato e si decora al gusto.

LEGGI ANCHE:  Ecco il trucco segreto per un ragù alla bolognese davvero perfetto!

Per esempio con della polvere di cacao amaro, oppure con della cannella o del cioccolato fondente grattugiato.

Da conservare in frigo e tirare fuori a pranzo o a merenda. I bambini ne andranno matti.

Buon appetito!

 

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...