Stitichezza addio: provate con queste ottime tisane lassative!

Soffrite di stitichezza e desiderate poterle urlare un sonoro addio?

Quando l’intestino è funzionante, anche noi ci sentiamo meglio. Avere problemi di questo tipo comporta dei disagi a livello fisico non indifferenti. Oggi vogliamo venirvi incontro con delle tisane lassative pensate appositamente per favorire il transito intestinale e depurare l’organismo da scorie in eccesso.

Tutto parte dalla scelta del prodotto. In commercio vi è un’ampia gamma di infusi che possono migliorare questi problemi, ma prima di acquistarne uno qualsiasi, vi suggeriamo sempre un consulto con il vostro medico di fiducia, il quale vi saprà indicare cosa è meglio per voi!

Da parte nostra, però, vogliamo presentarvi alcune alternative che possono alleviare questo fastidio. Curiose di scoprire quali sono? Allora, non vi resta che continuare a leggere il post di seguito!

Stitichezza addio con le tisane lassative: le migliori da scegliere

Una tisana lassativa è un ottimo inizio per combattere il problema della stitichezza. Non solo, con l’arrivo della stagione autunnale e i primi freddi, bere un infuso caldo potrà aiutarvi anche a rilassare i nervi e combattere lo stress quotidiano. Prima di recarvi in erboristeria o in un supermercato per sceglierlo dovete avere ben chiaro in mente quale acquistare per combattere la vostra stitichezza. 

Ecco di seguito una lista degli ingredienti che fanno al caso vostro:

  •  menta
  • sambuco
  • liquirizia
  • malva 
  • aloe
  • tarassaco
  • anice

Stitichezza addio

Come e quando usare le tisane

Una volta che avrete acquistato la vostra tisana lassativa preferita dovete sapere qual è il momento ideale per consumarla. Il consiglio, in tal caso, è assumerne una tazza, la sera prima di andare a letto.

LEGGI ANCHE:  Calendario dell’Avvento Pukka 2020: i “rivoluzionari delle erbe”

Questo perché il suo effetto depurativo vi potrebbe causare sedute in bagno, mal di pancia o gonfiori addominali. In questi casi, anche se non è piacevole, è sempre meglio alzarsi nel cuore della notte, ma a casa propria, che ritrovarsi fuori per strada.

Nel caso facciate uso continuativo della tisana e non presentate i problemi appena visti (mal di pancia, gonfiori e bisogno di recarsi in bagno spesso) potete usare la tisana come una bevanda da gustare durante l’intero arco della giornata.

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...