Strobing, il nuovo make-up che sta scalzando il contouring!

Tutte le pazze per lo strobing, la nuova tecnica per definire il viso che sta prendendo talmente piede da aver quasi scalzato il contouring!

Attenzione però, questo metodo permette solo di valorizzare, non di rimodellare i tratti. Quindi se avete un volto rotondo, optate per il contouring per sfinarlo un po’, così pure se il vostro naso è importante. In questo caso, il gioco sapiente del chiaro scuro, può aiutare a modificare i lineamenti.

Ma se il vostro fine è quello di enfatizzare la luminosità dell’incarnato con una strategia ben mirata, naturale e d’effetto, tenetevi pronte, sarete perfette in 4 semplici mosse! Curiose? Iniziamo!

Lo strobing spiegato in 4 semplici mosse

La prima regola dello strobing è illuminare! Perfetto per chi ha una carnagione chiara e chi predilige un trucco naturale, questo make up consiste nel dosare sapientemente l’illuminante sui punti giusti del viso, quali:

  • centro della fronte
  • tempie
  • zigomi
  • interno dell’occhio e canale lacrimale
  • punta del naso
  • arco di cupido
  • mento.

Procedete così:

  1. Idratate la pelle con una crema luminosa, ma priva di glitter o ingredienti riflettenti quali pagliuzze e brillantini.
  2. Stendete, quindi, il fondotinta come d’abitudine per uniformare perfettamente le discromie e i difetti cutanei. Scegliete una formulazione liquida e non opacizzante, pena la perdita dell’effetto luminoso che desiderate ottenere.
  3. Passate ora all’applicazione dell’illuminante sulle zone elencate sopra. Optate per quelle che vi valorizzano particolarmente; ad esempio, se volete enfatizzare una fronte ampia e spaziosa, applicate il prodotto sulle tempie. Per “accorciare” un volto troppo allungato, dirigetevi su fronte, mento e zigomi, etc…
  4. Fissate con la cipria in polvere ad effetto perlescente.

Strobing

Con una base così, non dovrete esagerare con il resto del trucco per evitare di contrastare l’effetto freschezza che questa tecnica conferisce al viso. Dirigetevi su colori chiari e tenui per occhi e bocca, in modo da far massimamente risaltare l’incarnato. Questo metodo vi servirà per creare una luce diffusa e non troppo accentuata in un unico punto.

LEGGI ANCHE:  Makeup invisibile per l'estate: come realizzare un look naturale!

Evitate lo strobing se fa troppo caldo, se avete la pelle grassa o i pori dilatati, il risultato sarebbe controproducente ed enfatizzerebbe i difetti. 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...