Strofinacci: Crema fai da te per farli ritornare come nuovi!

la crema fai da te crema strofinacci

Strofinacci: Crema fai da te per farli ritornare come nuovi!

Gli strofinacci in cucina sono un aiuto indispensabile. Per asciugarsi le mani o raccogliere, in emergenza, macchie di cibo, ne usiamo in quantitativi industriali. Proprio per i mille usi che ne facciamo, alla fine, pur lavandoli, spesso li troviamo ridotti in condizioni pietose. Prima di prendere la decisione di buttarli, proviamo a pretrattarli con una crema sbiancante fatta in casa. Riusciremo a salvarli dal sacco dell’immondizia.

Strofinacci: Crema fai da te per farli ritornare come nuovi!

Strofinacci: Crema fai da te per farli ritornare come nuovi!

Mescoliamo in una ciotola, 2 cucchiai di bicarbonato di sodio, con uno d’acqua. Dobbiamo ottenere una crema densa. Posizioniamola sopra alla macchia e strofiniamo vigorosamente con uno spazzolino da denti. Questa mossa, farà si che la crema penetri all’interno delle fibre, in modo più deciso rispetto al solo strofinare a mano. Lasciamo agire per almeno un ora, poi, senza sciacquare buttiamo tutto in lavatrice.

Tutte le macchie scompariranno.

Questo metodo, è perfetto per macchie davvero vecchie ed ostinate. Per uno sporco più leggero, possiamo usare altri metodi, vediamo quali.

Il limone: lo sgrassatore perfetto

Quando abbiamo a che fare con strofinacci sporchi di grasso e che emanano un cattivo odore, anche dopo il lavaggio, può venirci in soccorso il limone. Il suo potere sgrassante e assorbiodore, ci restituirà canovacci puliti e profumati.

Mettiamo a bollire un litro d’acqua. Tagliamo a fettine due limoni e aggiungiamoli all’acqua bollente. Lasciamo riposare per mezz’ora e inseriamo gli strofinacci dentro alla miscela. Teniamoli in ammollo fino a che l’acqua non si raffredda completamente.

Sciacquiamo e facciamo asciugare al sole.

Aceto per un ammollo senza attese

Nel caso avessimo poco tempo e non potessimo dedicare il tempo alla preparazione dello sbiancante al limone, possiamo ottenere lo stesso effetto, facendo un ammollo in una bacinella di acqua calda dove avremo aggiunto un bicchiere d’aceto. Lasciamo agire per più ore, anche tutta la notte, poi procediamo al lavaggio.

LEGGI ANCHE:  Regali ecosostenibili Natale 2020: per uno stile di vita migliore!

Acido citrico, inquina meno sbianca benissimo

L’acido citrico è un prodotto alimentare, che ha il doppio vantaggio di avere proprietà sbiancanti e praticamente nessun impatto per l’ambiente. Mettiamone 150 grammi ogni litro di acqua tiepida. Immergiamo gli strofinacci nella soluzione per almeno un’ora, infine laviamo come di consueto.

Sapone di Marsiglia delicato e potente

Per un lavaggio delicato ma allo stesso tempo efficace, possiamo bagnare i nostri canovacci, poi strofiniamo la saponetta di Marsiglia sulle macchie in modo molto abbondante. Lasciamo agire “a secco” per una ventina di minuti, poi immergiamoli in acqua calda, per un’oretta. Alla fine sciacquiamoli accuratamente, i nostri strofinacci saranno brillanti e profumati.

D’ora in poi compreremo molti meno strofinacci, perché quelli che già abbiamo in casa resteranno bellissimi per molto tempo!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...