Ecco svelata l’antica formula segreta della preghiera per togliere il malocchio

Con il termine malocchio si intende letteralmente “occhio che getta il male”, ovvero il potere che hanno alcune persone di causare malefici con un semplice “colpo d’occhio”. Si tratta di una tradizione popolare antichissima che è responsabile di vere o presunti eventi negativi che colpisce la persona presa d’occhio.

In Italia, soprattutto al sud, si è diffusa l’usanza di rivolgersi a qualcuno capace di togliere il maleficio. Il più delle volte questo rituale veniva fatto da una parente o una persona anziana.

Questo rimedio è utilizzato ancora oggi e consiste in una particolarissima procedura che impiega un piatto, olio e sale.

Metodo per togliere il malocchio 

La persona colpita dal malocchio si siede di fronte alla “guaritrice” in grado di togliere il malocchio. Quest’ultima riempie un piatto fondo di acqua, fa tre volte il segno della croce sulla fronte del malcapitato e nel frattempo pronuncia in mente o sottovoce, la formula segreta del rituale.

Dopo aver terminato il rituale, la persona anziana traccia su se stessa per tre volte il segno di croce e, infine, lo fa anche verso il piatto pieno di acqua, ripetendo per tre volte e ancora sottovoce la formula del rito.

Si versano nel piatto alcune gocce di olio di oliva e man mano che le gocce cadono nell’acqua vengono osservate: se l’olio si allarga significa che il malocchio è presente sulla persona. Addirittura, se le gocce si allargano fino a scomparire vuol dire che la persona in questione è colpita dal malocchio già da molto tempo e si tratta di un caso difficile, per cui avrà bisogno di più passaggi per poter togliere il malocchio.

Se invece l’olio si allarga solo leggermente significa che il malocchio si trova nelle prime fasi ed è in forma leggera e, quindi, sarà più semplice da trattare. Se infine l’olio rimane a galla e non si allarga significa che la persona non è colpita da malocchio.

malocchio

Come si conclude il rituale 

Alla fine l’acqua del piatto deve essere gettata nel wc e il rituale dovrà essere ripetuto fino a quando l’olio non si allarga più.

Se invece gli occhi si allargano anche dopo il terzo passaggio, bisognerà tagliare gli “occhi” di olio con le forbici e il giorno dopo si ripete di nuovo il rituale.

Inoltre, la guaritrice dovrebbe essere capace di vedere se chi ha fatto il malocchio è un uomo o una donna: se le gocce di olio hanno dei piccoli cerchi vicino, si tratta di una donna. Se invece le gocce sono normali sarà un uomo.

LEGGI ANCHE:  Pulire il deretano del re, un lavoro assai ricercato ai tempi di Enrico VIII

malocchio

La preghiera per togliere il malocchio

Ecco la formula magica per togliere il malocchio. La riportiamo in una variante usata nelle zone di Messina:

“In nome di lu Patri, di lu Figghjiu e di lu Spiritu santu
Ti parru cu prutesta occhji brutti
Ti scunciuru pi patti di Dio e di Maria e di la Santissima Trinità,
se ……… (nome della persona) avi u malocchjiu a mari mi sindi va.

Scunciuru la ‘nvidia, scunciuru lu mummuru, scunciuru lu malocchjiu,
scunciuru li malilingue, scunciuru la jettattura, scunciuru la mavaria,
io ti scunciuru pi patti di Dio e di Maria e di la Santissima Trinità,
si ……. avi u malocchjiu a mari mi sindi va.

Cincu foru chi ti vittunu, quattru foru chi ti ducchiaru, tri foru chi ti luvaru
U Patri, u figghiu, u Spiritu Santu e la Santissima Trinità,
si ……. avi u malocchjiu a mari mi sindi va.
Fora malocchiu intra Maria, fora malocchjiu intra Maria, fora malocchiu intra Maria, fora malocchjiu intra Maria.”

Traduzione

“Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo
Ti parlo con disprezzo occhio brutto
Ti scaccio in nome di Dio e di Maria e della Santissima Trinità,
se … ha il malocchio che vada a finire in mare.

Scaccio l’invidia, scaccio i mormorii, scaccio il malocchio,
scaccio le malelingue, scaccio la jettatura, scaccio la mavaria,
io ti scaccio in nome di Dio e di Maria e della Santissima Trinità,
se … ha il malocchio che vada a finire in mare.

Cinque sono stati che ti hanno visto, quattro sono stati quelli che ti hanno adocchiato, tre sono stati quelli che ti hanno scacciato.
Il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo e la Santissima Trinità,
se … ha il malocchio che vada a finire in mare.
Fuori il malocchio dentro Maria, fuori il malocchio dentro Maria, fuori il malocchio dentro Maria, fuori il malocchio dentro Maria.”

Al pronunciare dell’ultima frase si lasciano cadere dal mignolo 4 gocce di olio a forma di croce dentro il piatto pieno di acqua.

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...