Redazione Contatti Impostazioni Privacy

Tagliarsi i capelli da soli? Difficile ma non impossibile

Tagliarsi i capelli da soli? Difficile ma non impossibile
Pubblicità

Tagliarsi i capelli da soli, ecco tutto quello che c’è da sapere

Sei costretta a tagliarti i capelli da sola? Segui questi consigli per evitare di commettere errori fatali per la tua capigliatura.

Andare dal parrucchiere è sempre stato una piacevole consuetudine, ma ora, data la situazione, ci si ritrova con un diavolo per capello. Seguendo i nostri consigli potrete smettere di piangere davanti allo specchio e rimettere la testa in ordine. Tagliarsi i capelli da soli è sicuramente il miglior modo per essere sicuri di tagliare la lunghezza scelta, senza che il parrucchiere vada oltre. Ed è poi molto utile per spuntare le punte quando sono doppie o sfibrate. C’è da dire che non è facilissimo.  Per fare un buon lavoro c’è comunque bisogno di precisione. 

Pubblicità

Tagliarsi i capelli da soli: ecco quali strumenti usare

Il primo passo è avere delle forbici  specifiche per tagliare i capelli. Le lame di queste forbici sono studiate proprio per tagliare il capello di netto in modo da non rovinarlo. Se invece volete sfoltire i capelli avrete bisogno delle forbici con pettinino integrato. Potete trovate entrambi i tipi online. 

Un altro immancabile strumento è il pettine, con cui lisciare i capelli, soprattutto se ricci. Per aiutarsi a spazzolare ma anche a tagliare i capelli, è meglio inumidirli e usare un pettine di legno con denti larghi; invece, se preferite, o il taglio che avete in mente richiede di lasciare i capelli asciutti, utilizzate un pettine di plastica con denti stretti. Può essere molto utile avere anche un pettine a coda per dividere la testa in sezioni ma anche per un’ottima scriminatura e un taglio dritto e simmetrico. 

Tagliarsi i capelli da soli: meglio da bagnati o da asciutti?

 

Se ciò che volete è spuntare le lunghezze, allora bagnate i capelli. Per chi ha i capelli lisci naturali può bastare anche solo inumidirli, ma se siete ricce è un po’ diverso. In questo caso infatti ci sono due opzioni: per accorciarli, andrà bene farlo anche da asciutti, se al contrario volete tagliarli molto, è meglio bagnarli. 

Pubblicità

Tagliarsi i capelli da soli? Il metodo dei due codini 

Uno dei metodi più semplici e conosciuti sono i codini. Si fa una riga centrale per dividere la testa in due sezioni, si portano i capelli davanti alle spalle e si creano due codini alla stessa altezza. A questo punto, tagliate proprio al di sopra del codino tenendo le forbici in orizzontale.

Ricordate di fare sempre attenzione nel tagliare. Accorciate i capelli poco alla volta, tagli più decisi possono rivelarsi un errore. 


Potrebbe interessarti anche...