Redazione Contatti Impostazioni Privacy

Tarli: eliminarli definitivamente con 5 rimedi naturali ed economici!

Pubblicità

I tarli sono grandi nemici dei nostri mobili e tavoli in legno, quindi è importante effettuare una corretta disinfestazione. Non solo possono danneggiare in modo permanente i nostri arredi ma anche quello che contengono, come i vestiti o oggetti a cui teniamo immensamente.

Solitamente la disinfestazione richiede l’utilizzo di prodotti molto chimici, che possono danneggiare sia la nostra salute che il benessere dell’ambiente.
Grazie a questi semplici consigli e metodi da seguire, potrete realizzarla completamente al naturale e risparmiando un pò di soldi! Curiose? Iniziamo!

Tarli

Pubblicità

Come eliminare i tarli con le bucce degli agrumi.

Da questo momento, ogni volta che spremerete un’arancia, un pompelmo o un limone, non buttate via assolutamente le bucce! Conservatele da parte poiché sono delle grandi alleate contro i tarli!

Tagliatele in piccoli pezzi e lasciatele essiccare vicino ad una fonte di calore oppure sotto i raggi solari. Una volta secche, trasferitele in un piccolo sacchettino di mussola, o di cotone, e inseriteli nei mobili da trattare.

Questo metodo è perfetto sopratutto per i cassetti dell’armadio poiché regalerà una delicata fraganza anche ai vostri capi!

Come eliminare i tarli utilizzando l’aglio.

Sconsigliamo di utilizzare questo metodo per arredi particolari come i cassetti dell’armadio, l’odore dall’aglio è molto forte e si “attaccherà” anche i vostri capi.
Perfetto per disinfestare gli alberi che sono infestati dai tarli, oppure per i mobili della cucina.

Pubblicità

Per quanto riguarda il vostro giardino o una pianta in particolare, vi basterà piantare dell’aglio proprio al suo fianco. Per i mobili invece, posatene qualche spicchio nella zona da disinfestare.

Tarli

Saponette alla lavanda.

Se siete amanti del fai da te e del riciclaggio, questo rimedio è perfetto per voi!
La lavanda è ricca di proprietà che tiene lontano i tarli e le tarme.
Non dovrete far altro che utilizzare una vecchia saponetta, preferibilmente neutra, scioglierla a bagnomaria e nel mentre, aggiungere 10 goccie di olio essenziale alla lavanda.

Al termine, trasferite il liquido in uno stampo e lasciate raffreddare! Inseritela quindi nei mobili infestati dai tarli.

Olio essenziale puro al patchouli o cedro.

Questo rimedio è l’ideale per proteggere gli indumenti e i vestiti che si trovano a contatto con i tarli. Al loro fianco, inserite un batuffolo di cotone imbevuto di olio essenziale al patchouli. Il suo odore forte e speziato li combatterà in modo efficace e veloce!

Se invece preferite utilizzare l’olio essenziale al cedro, ecco la ricetta per voi!
In un contenitore aggiungete 5 ml d’acqua, 10 ml di vodka pura e 10 gocce di olio. Mescolate bene, imbevete un batuffolo di cotone e lasciatelo nel vostro guardaroba!

Pubblicità

Come eliminare i tarli con cannella

Se amate il suo odore dolce e leggero, prendete un sacchettino e riempitelo di polvere di cannella! Potete anche aggiungere qualche foglia di alloro o dei chiodi di garofano, renderanno il vostro rimedio ancor più efficace!

Tarli


Potrebbe interessarti anche...